Sanremo 2013: Alessandro Casillo furioso per la sua esclusione

La lista ufficiale dei quattordici Big che si esibiranno sul palco dell’Ariston in occasione della 63sima edizione del Festival di Sanremo è stata resa nota e in questa non c’è il nome di Alessandro Casillo, il vincitore della categoria giovani della scorsa edizione del Festival della Canzone Italiana. Il ragazzo, che ha soli sedici anni, è stato lanciato dalla trasmissione Io Canto, il baby talent condotto da Gerry Scotti ed in onda sulla rete ammiraglia di Mediaset. Dopo aver vinto nel 2012 il Festival di Sanremo nella categoria dei giovani, Alessandro Casillo agognava partecipare nuovamente alla nota kermesse musicale, ma questa volta nelal categoria Big. Tuttavia il ragazzo è stato scartato. La sua esclusione pare non sia stata ben accettata dallo stesso Casillo. Infatti secondo il settimanale di gossip Chi il giovane cantante starebbe pensando di impugnare il regolamento del Festival per potersi esibire sul tanto agognato palco dell’Ariston.

Il giovane Alessandro Casillo, vincitore lo scorso anno della categoria giovani al Festival di Sanremo. Quest’anno di diritto avrebbe dovuto partecipare come concorrente nella categoria Big. Invece Casillo è stato messo da parte”, questo è quanto si legge sul giornale diretto da Alfonso Signorini. “Ora sta valutando se impugnare il regolamento, che però, pare, sia stato cambiato all’ultimo proprio per eliminare la clausola che prevedeva la promozione automatica”, viene aggiunto sullo stesso giornale. Comunque ciò che preoccupa ora Fabio Fazio, conduttore della kermesse musicale, non è sicuramente quello che farà o non farà Alessandro Casillo. Infatti il presentatore è preoccupato che il Festival di Sanremo venga spostato a causa delle elezioni poliche. Infatti al fine di garantire la par condicio il Festival potrebbe essere spostato addirittura a marzo.