Probabili formazioni Torino-Chievo: Birsa dal 1′, dubbio Hetemaj

Ventura si affida a Birsa, Corini rischia di perdere Hetemaj: queste le principali novità sulle probabili formazioni di Torino-Chievo, in programma domani pomeriggio allo stadio Olimpico. Raggranellati due punti nelle ultime cinque partite (e una sola vittoria nelle ultime undici), il Torino non può più sbagliare. Dopo il pareggio sul campo del Genoa, Bianchi e compagni hanno bisogno dei tre punti per allontanare quel terzultimo posto che si è fatto pericolosamente vicino: il Pescara, oggi in campo contro il Catania, è ad appena due punti di distanza. Sta decisamente meglio il Chievo, reduce dal successo in extremis contro la Roma: dopo aver espugnato i campi di Genoa e Cagliari, i clivensi vanno alla ricerca della terza vittoria esterna di fila. Fischio d’inizio domani alle ore 15.00, arbitro Luca Banti di Livorno. Diretta tv su Sky Calcio 6 e Premium Calcio 4.

Torino – Quale modulo per Ventura? Il tecnico granata dovrebbe optare per il classico 4-2-4, ma non è da escludere l’ipotesi di un centrocampo a tre: nel primo caso, Meggiorini sarebbe favorito su Sgrigna per un posto accanto a Bianchi. Quel che è certo è che mancherà Santana, out un mese a causa di una lesione di 1° grado dell’adduttore lungo della coscia sinistra: al suo posto, sull’out di sinistra, ci sarà Birsa. Visti i problemi accusati in settimana da Vives (botta al ginocchio), Basha dovrebbe far compagnia a Gazzi in mezzo al campo: in caso di centrocampo a tre, dentro sia lo svizzero che l’ex Lecce. Dietro, sulla corsia mancina, solito ballottaggio tra D’Ambrosio e Masiello, con il primo favorito. Oltre ad Agostini e Caceres, non sono stati convocati Brighi e Stevanovic. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, D’Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Meggiorini, Birsa. A disposizione: L. Gomis, Di Cesare, Masiello, Bakic, Suciu, Vives, Sgrigna, Sansone. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Diop, Ogbonna, Verdi, Santana.

Chievo – Corini era intenzionato a confermare l’undici che ha affondato la Roma, ma i problemi accusati nelle ultime ore da Hetemaj potrebbero scombinargli i piani: il finlandese, che ieri ha lavorato a parte, dovrebbe comunque stringere i denti e partire titolare nell’ormai consueta posizione alle spalle delle punte. Niente da fare, invece, per Marco Rigoni e Cruzado, rimasti a Verona rispettivamente a causa di un un attacco febbrile e di un fastidio muscolare. Hetemaj a parte, l’unico dubbio del tecnico gialloblù riguarda Pellissier: nonostante il gol-vittoria di domenica scorsa, l’ex granata sembra destinato all’ennesima panchina a vantaggio di Paloschi. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Dainelli, Andreolli, Dramè; Guana, L. Rigoni, Cofie; Hetemaj; Thereau, Paloschi. A disposizione: Puggioni, Squizzi, Papp, Jokic, Cesar, Farkas, Coulibaly, Stoian, Samassa, Moscardelli, Pellissier, Di Michele. All. Corini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Luciano, Vacek, Frey, M. Rigoni, Cruzado.