Raffaella Fico infuriata contro il gossip sul colore di Pia

Umore “nero” per Raffaella Fico: stavolta nel mirino delle ire della bella napoletana non l’ex compagno Mario Balotelli, bensì le voci sul colore della piccola Pia. La showgirl ha nei giorni scorsi venduto le immagini inedite della bambina al settimanale Chi e così la piccola, a quasi una settimana dalla nascita, ha già fatto il suo debutto nelle pagine patinate. I più attenti hanno però avanzato alcune insinuazioni: che la piccola non sia figlia di Mario Balotelli? A destare i sospetti è stato infatti il colore della bambina: sebbene i rumors parlassero di carnagione scura, necessariamente ricondotta al calciatore del Manchester, nelle immagini Pia è apparsa con la pelle chiara, forse a causa del flash…

La Fico avrebbe mal accolto i dubbi sul colore di Pia, essendo di conseguenza messa in dubbio la sua credibilità. Eppure, flash a parte, appare evidente come i lineamenti della neonata siano molto simili a quelli ghanesi di Super Mario, anche se Pia è ancora troppo piccola per valutare le giuste rassomiglianze. Contro l’indifferenza di Mario Balotelli e queste ultime illazioni, la napoletana è sempre più convinta ad eseguire il test del DNA, così da dimostrare al mondo intero che il padre di Pia è proprio il calciatore. Riguardo invece i rumors sulla somma pagata dal settimanale Chi per le foto di Raffaella e Pia, che si aggirerebbe intorno ai 100mila euro, a smentirli è stato direttamente Alfonso Signorini: “Spendere centomila, ripeto centomila, euro per delle fotografie in un periodo come questo, tra i più pesanti e critici nella storia dell’editoria, sarebbe un gesto folle e immorale”- ha dichiarato il direttore di Chi.