Josh Hutcherson possibile protagonista di Paradise Lost

La carriera del giovane attore Josh Hutcherson sta iniziando ad arricchirsi di ruoli più maturi e prestigiosi, confermandolo come uno dei volti nuovi più promettenti della sua generazione.
Attualmente impegnato nelle riprese di Catching Fire (La ragazza di fuoco) secondo capitolo della saga cinematografica di The Hunger Games, tratta dai romanzi scritti da Suzanne Collins, e nel doppiaggio del lungometraggio d’animazione Epic, Josh è stato indicato nelle ultime ore come uno dei possibili protagonisti del film Paradise Lost.
Il lungometraggio, che dovrebbe contare sulla presenza nel cast di Benicio Del Toro, racconta in parte la vita di Pablo Escobar, famoso narcotrafficante che è fuggito all’arresto per molti anni prima di morire nel 1993, colpito a morte durante una sparatoria.

Josh Hutcherson sta trattando in queste settimane con i produttori di Paradise Lost, che gli avrebbero offerto il ruolo di Nick: un surfista irlandese che arriva in Colombia per far visita al fratello e incontra colei che pensa essere la sua anima gemella, prima di conoscerne lo zio Pablo e scoprirne i loschi affari.
La sceneggiatura del film sarà scritta da Andrea di Stefano, già autore dell’adattamento per il grande schermo di Vita di Pi (diretto da Ang Lee e distribuito nei cinema italiani questa settimana), che ne sarà anche il regista, segnando il suo debutto dietro la macchina da presa.