Arrestato Enouch, fratello di Mario Balotelli

Enouch Barwuah, fratello minore di Mario Balotelli, è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Nella notte tra il 22 e il 23 dicembre, intorno all’una di notte, il 20enne è rimasto coinvolto in una rissa in un bar di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia. Chiamate le forze dell’ordine a sedare gli animi, Enouch si è scagliato contro due carabinieri, i quali in ospedale hanno poi avuto una prognosi di ben 15 giorni. Per Enouch Barwuah, trovato scalzo e a torso nudo in mezzo alla strada, l’arresto è stato immediato, anche se ora sarebbe agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima di lunedì. Nello stesso locale si trovava anche la sorella Abigail, nota per la sua partecipazione all’Isola dei Famosi: in seguito alla rissa e alle escandescenze del fratello, la ragazza sarebbe stata colta da un malore.

Barwuah si trovava nel Bresciano per disputare una partita di calcio: il 20enne è infatti calciatore in serie D, gioca per il Gubbio e, come descritto nel suo profilo di Facebook, predilige il ruolo di attaccante proprio come il più famoso fratello. Stavolta Enouch è però riuscito ad emulare il fratello maggiore arrivando addirittura a superare le sue gesta: infatti per il Bad Boy del calcio italiano, finora soltanto qualche multa di troppo e mai un solo giorno in gattabuia. Intanto il giovane Enouch ha provato a difendersi raccontando la sua personale versione: a suo dire, egli sarebbe stato aggredito da un cliente del locale e poi, all’arrivo delle forze dell’ordine, avrebbe urtato involontariamente i militari accorsi.