Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Roma: lite su bus finisce a coltellate, un arresto

CONDIVIDI

Si è sfiorata la tragedia nel tardo pomeriggio di ieri nella Capitale, dove si è scatenata una lite tra due gruppi di stranieri che hanno provocato disagi e rallentamenti su una linea dei trasporti pubblici urbani.

Lite su un autobus di linea – La lite tra due gruppi di stranieri, due cittadini afgani e tre libici, probabilmente generato per un malinteso dovuto alla difficoltà di capire i rispettivi linguaggi, ha avuto inizio su un autobus del trasporto urbano della linea 105; già all’interno del mezzo pubblico la lite è scoppiata verbalmente, mentre, una volta arrivati al capolinea della linea 105, nei pressi di Grotte Celoni, la lite, che dapprima si era fermata alle sole parole, è degenerata in una colluttazione, al culmine della quale un 32enne libico ha estratto il coltello ed ha colpito uno dei rivali, un cittadino afgano di 23 anni, al fianco.

La colluttazione e l’arrivo della polizia – Il 23enne afgano, subito dopo la colluttazione e il ferimento con arma da taglio al fianco, si è accasciato a terra. Pochi minuti dopo è arrivata sul posto una pattuglia del Commissariato Casilino, chiamati celermente da alcuni testimoni oculari che avevano assistito alla lite. L’aggressore è stato subito rintracciato e posto in fermo e deve ora rispondere dell’accusa di tentato omicidio. Il ragazzo afgano ferito è stato invece portato d’urgenza presso il Policlinico Tor Vergata, ma le sue condizioni non sono gravi.