Home Anticipazioni

Babbo Natale: Google Maps e Norad ci dicono dove si trova

CONDIVIDI

Questa notte arriverà Babbo Natale, ma il suo viaggio è già iniziato da qualche ora perché per portare i regali a tutti i bimbi del mondo, in tempo, e soprattutto tenendo conto dei vari fusi orari, l’uomo più amato e più atteso ha dovuto già mettersi in moto. Dove si trova ora? Beh con la moderna tecnologia è presto detto. Eh sì vi sono ampi siti che offrono il tracciato del viaggio di Babbo Natale annunciando anche quanti regali sono stati consegnati. Basta digitare Santa truks e si trova il  tracciato del viaggio ad opera di Google Maps che pare aver deciso di sfidare il più popolare Norad.

Norad. Il sito Norad ha sempre tracciato il viaggio di Santa Claus o Babbo Natale, che dir si voglia, grazie a radar, satelliti, telecamere speciali e, addirittura, aerei da caccia, niente paura perché gli aerei sono invisibili alle renne che non corrono alcun pericolo e non possono nemmeno spaventarsi. In realtà, però, il Norad è una serissima organizzazione militare, fra Stati Uniti e Canada, responsabile della difesa marittima e aerospaziale dei due Stati, ma ogni 25 dicembre, o meglio ogni notte prima del giorno di Natale, cerca di offrire a tutti i curiosi un simpatico servizio in puro stile natalizio. Come mai il Norad offre questo servizio? Tale tradizione, amata da tutti i bambini, e non solo, è nata grazie al colonnello Harry Shoup che nel lontano 1955 cercò in tutti i modi di rispondere alle insistenti domande di un bambino che voleva sapere dove si trovasse Babbo Natale e quando sarebbe passato sopra casa sua. Norad offre un servizio completo e super sofisticato per tracciare il viaggio di Saint Nick, ma gli avversari pare si stiano affrettando.

Google Maps. Google ha deciso, ultimamente, di sfidare  il sito offrendo lo stesso servizio. Fino ad ora, però, Google Maps  si limita solamente a posizionare sulla mappa un segno, che su Foursquare diremmo essere un vero e proprio check in, il numero dei regali consegnati e lo status di Babbo Natale che annuncia a tutti: “ Rudolf ha il naso rosso”, “oggi è il mio giorno preferito”, domandare: “i campanelli della slitta stanno suonando, li senti?” o semplicemente sottolineare il suo umore: “ emozionato e pieno di energia”. Ecco, ora che sapete come conoscere in ogni istante dove si trova Babbo Natale non fatevi trovare impreparati al suo arrivo, mi raccomando!

photo credit: Warm ‘n Fuzzy via photopin cc