Belen Rodriguez e l’amara Vigilia per via della visita dei ladri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17

Amara, amarissima Vigilia di Natale per Belen Rodriguez che dovrà fare i conti con la visita dei ladri nel suo appartamento di Milano. La scorsa notte, infatti, i malviventi hanno fatto irruzione nell’appartamento in corso Porta Tenaglia svaligiando così la casa della bella showgirl visto che potevano agire completamente indisturbati dato che la padrona di casa, futura mamma, e il bel fidanzato, Stefano De Martino, il ballerino di Amici, si trovano in Argentina per passare le feste con i genitori di lei.

I commenti della gente. Mentre le forze dell’ordine cercano di rintracciare Belen per annunciarle la brutta notizia il web si scatena a commentare l’accaduto sottolineando come sia sempre molto rischioso annunciare ai quattro venti di partire e andare a passare le feste dall’altra parte dell’oceano. Un annuncio, secondo molti, che equivarrebbe cioè ad un invito a nozze per tutti i malviventi che così saprebbero con certezza di avere campo libero. Insomma il desiderio di Belen, incinta, di poter festeggiare, dopo cinque lunghissimi anni, il Natale in famiglia e fare così le presentazioni ufficiali del fidanzato, le è stato fatale.

La brutta sorpresa. Chi, però, si è accorto dell’accaduto e ha dato l’allarme se la casa era stata lasciata incustodita? Pare che ad aver visto la brutta sorpresa, per primo, sia stato il portinaio dello stabile che dopo aver visto una finestra aperta si è insospettito e ha chiamato la polizia. Altri, invece, dicono che siano stati i vicini ad avvisare il portiere e la polizia per via del suono dell’allarme scattato per la forzatura della finestra da cui potrebbero essere entrati i ladri. Nonostante tutto, comunque, all’arrivo degli agenti si è così scoperto che l’appartamento, completamente sotto sopra, era stato visitato dai ladri, ma, senza la proprietaria, è stato impossibile poter quantificare il bottino che i malviventi sono riusciti a portare via e i vari danni.

photo credit: Lesto56 via photopin cc