Calciomercato Milan, Neto obiettivo per il centro della difesa

Calciomercato MilanLuís Carlos Novo Neto è il nome nuovo per la difesa del Milan di Allegri, affondata in campionato dal poker della Roma. Questo problema si sarebbe dovuto affrontare in estate, ora Galliani tenterà di tamponare a campionato in corso.

Concorrenza – Per accaparrarsi il giovane calciatore portoghese, classe 1988, si dovrà affrontare e superare la concorrenza della Juventus e di alcune società estere, da tempo in contatto col Siena. Il club toscano vorrebbe trattenere il lusitano almeno fino al termine della stagione, ma di fronte ad una buona offerta sarà difficile dire di no, anche per la pressione che farebbe il diretto interessato. La strategia che il club rossonero ha intenzione di mettere in atto prevede sia una parte economica che una contropartita tecnica. La prima è quantificabile sui 4 milioni, mentre il ragazzo che potrebbe essere girato ai bianconeri sarà Ganz (con la formula del prestito secco).

Errori – Tra la miriade di errori fatti in estate, sempre o quasi sottovalutati dalla proprietà, c’è stato quello di credere che una squadra si ricostruisce senza spese. La strategia di vendere dei big per ricavare dai cartellini e abbassare il monte ingaggi ci sta, sarebbe bastato ammetterlo e, soprattutto, agire di conseguenza acquistando sostituti di sicuro avvenire. Per fare un esempio, e per restare alla figura barbina fatta all’Olimpico di Roma nell’ultima uscita del 2012, se si fosse acquistato Marquinhos per pochi spiccioli ora si avrebbe un bravissimo centrale con margini di miglioramento spaventosi. In conclusione, ora occorre mettere una o più pezze per dare una mano ad Allegri, uno che con la rosa che ha, soprattutto in difesa, sta facendo molto bene. Neto potrebbe essere una buona mossa, anche perchè nel prossimo turno di Champions si affronterà il Barcellona: pensare di farlo con MexesYepes coppia centrale stavolta sarebbe imperdonabile.