Gli auguri di Casini: Nel 2013 ancora Monti

No alle promesse smerciate senza freno da Silvio Berlusconi, ma no anche alle posizioni ideologiche riabilitate da Nichi Vendola. E’ questo, in sintesi, il cuore del messaggio natalizio pubblicato ieri su YouTube da Pier Ferdinando Casini, che agli italiani ha ricordato: “C’è un’agenda Monti già pronta per il futuro, non disperdiamo i sacrifici fatti fin qui”.

L’unica via da seguire è quella che conduce al centro, senza “sbandare” a sinistra o a destra. Ne è convinto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, che con un video istituzionale postato ieri su internet, ha recapitato ieri i suoi auguri di buon Natale e di felice anno nuovo al Paese. Con tanto di avviso a fare attenzione. “Speriamo che nel 2013 – ha detto l’ex presidente della Camera – gli italiani non ricadano nelle promesse del passato, negli inganni che vengono riproposti con grande forza da Berlusconi e dai suoi alleati. Li abbiamo visti alla prova – ha sottolineato il centrista – e hanno fallito”.

Non basta: nel suo messaggio augurale, il numero uno dell’Udc ha voluto mettere in guardia anche dalle insidie provenienti dall’altra parte del “campo”: “Voglio dire anche – ha proseguito Casini – non cadiamo nella tentazione opposta che è quella di una coalizione troppo sinistra, con Nichi Vendola e le sue ricette ideologiche che pensavamo confinate nel passato”. L’unica via di salvezza – è stata l’evidente deduzione del centrista – conduce alla scelta dei moderati che tifano convintamente per Mario Monti.