I 10 luoghi più fotografati al mondo: Bangkok e Los Angeles in testa

0
CONDIVIDI

Sta per finire l’anno ed è tempo di classifiche. L’ultima è stata redatta dagli sviluppatori di Instangram, che hanno analizzato e pubblicato sul blog del sito la provenienza delle foto dei suoi 12,4 milioni di utenti giornalieri.

Scatti dell’ultimo minuto – Un’operazione molto interessante, che ha fatto emergere come venga utilizzato questo servizio, che viene sfruttato soprattutto per le sue potenzialità di condivisione. Così al primo posto della lista non troviamo monumenti, o opere d’arte famosi, ma l’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok. Un simbolo dei tempi che cambiano, forse e dello sbocciare dei viaggi di massa, che stanno trasformando il modo di vivere le vacanze. Nella classifica troviamo poi stadi, parchi di divertimento e ancora aeroporti.

Gli altri – Al secondo posto c’è sempre Bankok, con il centro commerciale “orgoglio” della capitale thailandese, il Siam Paragon. Quindi incontriamo i primi nomi dell’emisfero americano, al terzo posto c’è Disneyland in California, al quarto Times Square a New York. Seguono l’AT&T Park di San Francisco e l’aeroporto di Los Angeles. Solo a questo punto si trova uno dei monumenti più visitati, la Torre Eiffel, davanti al Staples Center e al Santa Monica Pier di Los Angeles. Anche Panormio ha pubblicato una lista simile, elaborando le foto condivise su Foursquare. Dallo studio risulta che le città più immortalate sono New York, Roma e Barcellona, una piccola rivincita su aeroporti e parchi divertimento.