Asparagi contro la sbornia: la sorpresa da uno studio coreano

Avete bevuto troppo? Mangiate asparagi. Uno studio coreano effettuato da ricercatori della Jeju National University, nel Sud della nazione, ha rivelato che gli asparagi avrebbero un forte effetto lenitivo sui postumi di una sbornia. I responsabili dello studio hanno volutamente intossicato cellule di topo ed umane con l’alcool. In seguito hanno verificato la reazione di queste cellule all’estratto di asparago, notando come quest’ultimo riuscisse ad attenuare in modo significativo le conseguenza di una bevuta eccessiva.

Il passo precedente era stato quello di studiare a fondo sia il gambo sia i germogli. Proprio in questi due parti della pianta sarebbero infatti contenuti minerali e vitamine fondamentali, in grado non solo di rendere molto meno pesanti le conseguenze negative di una sbornia, ma anche di proteggere il fegato, che soffre l’alcool se assunto in quantità eccessive. Nel gambo vitamine e minerali sarebbero presenti in quantità maggiore. Bere troppo, va ricordato, risulta comunque dannoso per l’organismo. In questo senso, non servirebbe a nulla “ingozzarsi” di asparagi se si ha il vizio di bere troppo. Lo studio coreano indica, più che altro, un metodo per “proteggersi” da esagerazioni sporadiche. “Last but not the least”; vale sempre, ma forse il rischio è ancora maggiore durante i periodi di festa. Se avete bevuto (più del consentito), non guidate, mai.

photo credit: Muffet via photopin cc