Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Omicidio a Mentana: ucciso titolare bar

Omicidio a Mentana: ucciso titolare bar

È stato trovato morto questa notte, davanti al suo locale di Mentana, all’esterno del ristobar Fantasia in via Antonio Moscatelli, a Mentana, vicino Roma, un barista di 54 anni, Giorgio Marcucci. Il corpo dell’uomo è stato trovato riverso per terra, ucciso da un colpo di pistola, morto dissanguato.

Ucciso titolare di un bar a Mentana – È stato vittima di un omicidio Giorgio Marcucci, 54 anni, incensurato, sposato e padre di due figli, titolare del bar-ristorante Fantasia, in via Moscatelli. Ieri sera intorno alle 23,15 l’uomo è stato trovato senza vita davanti al suo bar dai carabinieri di Monterotondo intervenuti sul luogo dopo una segnalazione da parte di due passanti che hanno dato l’allarme appena si sono imbattuti nel cadavere dell’uomo.

Le prime ricostruzioni dell’omicidio – Stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri di Monterotondo, il 54enne sarebbe deceduto senza soccorsi dopo essere stato sparato ad una gamba da un’arma da fuoco. Il proiettile, calibro 7.65, ha rotto l’arteria femorale provocando un’emorragia che ha portato alla morte per dissanguamento dell’uomo.

Le ipotesi degli inquirenti – I carabinieri stanno indagando nella vita privata della vittima per trovare eventuali moventi del delitto, avvenuto a poca distanza dalla caserma dell’Arma di Mentana. Secondo una prima ipotesi, l’omicidio potrebbe essere stato il risultato di una lite degenerata. L’assassino potrebbe aver sparato il colpo di pistola solo per ferire o per intimidire la vittima, ma la ferita all’arteria femorale è poi risultata letale per Giorgio Marcucci. Gli investigatori non escludono però che l’omicidio sia stato provocato da una reazione della vittima a un tentativo di rapina.