Calciomercato Juventus, Llorente e il futuro bianconero

Calciomercato Juventus Fernando Llorente e la Juventus, innamorati che sembrano inseguirsi senza mai riuscire ad abbracciarsi. Forse l’attesa è finita, forse a breve ci potrà essere il tanto agognato brindisi. Non a gennaio, questo è ormai sicuro, ma a giugno, quando il ragazzo sarà libero di accasarsi dove vuole, con il suo cartellino in mano.

Bilbao – Llorente è un calciatore che è nato e cresciuto tra i baschi, ha fatto tutta la trafila nelle zone al nord della Spagna, per poi maturare e diventare famoso proprio con l’Athletic Bilbao, club nel quale ha giocato 246 partite andando a segno per 82 volte. Il suo percorso formativo nella zona autonoma della Spagna sembra essere giunto al capolinea, come si evince dalle sue parole, riportate oggi in prima pagina da ‘Tuttosport’: “Ho deciso, me ne vado da Bilbao”.

Top player – Non è una notizia sicura, poichè quando di mezzo ci sono denari, molti denari, tutto può succedere, ma i dirigenti della Juventus seguono l’evoluzione della situazione contrattuale di Llorente da un paio d’anni. Tempo in cui a Torino si è parlato spesso dell’arrivo di un top player, di un giocatore in grado di spostare gli equilibri. Lui, ‘El Rey León’, come lo chiamano in patria, sarebbe la prima punta di caratura internazionale che manca ad Antonio Conte, quello che può sbrogliare le partite rognose con le piccole, ma anche gli scontri diretti con le big italiane e, soprattutto, internazionali. A questo ragionamento va aggiunta una componente non di poco conto: se il giocatore approdasse in Serie A con la maglia bianconera, lo farebbe a parametro zero. Ovviamente il suo ingaggio sarebbe molto alto, ma per un ragazzo classe 1985, che ha e avrà mercato ancora per qualche anno, l’investimento ci sta tutto. La certezza, qualora il basco arrivasse alla Juve, è che comunque andranno le cose non si tratta di un nuovo Bendtner.