Landfill Harmonic: l’orchestra che ha trasformato la spazzatura in musica (video)

E’ questo il primo esempio al mondo di “orchestra riciclata”. Nata nei pressi di Cateura, città paraguayana sorta su una discarica, è composta da molti ragazzi nati e cresciuti in quella difficile realtà, dove le persone passano intere giornate a cercare oggetti rivendibili o riutilizzabili, e dove i giovani spesso finiscono nel tunnel della droga o nella pericolosa e difficile lotta tra gang. E’ qui che Szaran (direttore d’orchestra) e Fabio (insegnante di musica) hanno avuto l’idea di mettere su un programma di musica dedicato ai giovani. Il problema, però, è che presto si sono ritrovati davanti molti studenti e pochi strumenti a disposizione. Un problema apparentemente risolvibile, che è cambiato di segno  improvvisamente quando, un giorno, qualcuno ha portato loro un oggetto speciale: un violino fatto con la spazzatura.

“Landfill Harmonic” – Da quel momento, l’idea si è estesa a tutti gli strumenti: a Cateura sono state realizzate viole, chitarre, clarinetti, e molti altri strumenti – tutti rigorosamente fatti di spazzatura. I giovani del posto interessati al programma hanno avuto così la possibilità di studiare il loro strumento preferito, in modo economico, pratico ed eco-sostenibile. Non solo: l’orchestra da loro composta è divenuta celebre e ha addirittura portato avanti un tour in giro per l’Europa. La storia di questo speciale ensemble, che ha trasformato una discarica in musica, è raccontata in “Landfill Harmonic”, un documentario in uscita il prossimo anno. Una storia unica, ispiratrice, che rende realtà quel famoso verso di Faber, che recitava: “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori“.