Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Nigeria, nuovo massacro di cristiani: 15 sgozzati

CONDIVIDI

Si è versato ancora sangue cristiano in Nigeria. Anche questo fine anno è stato caratterizzato da una nuova strage di cristiani, avvenuto subito dopo il massacro di Natale, quando a perdere la vita furono sei persone di religione cristiana. Non c’è pace dunque per i cristiani in Nigeria, vittime spesso degli attacchi da parte di gruppi miliziani islamici.

Strage di cristiani in Nigeria – La strage è avvenuta nella notte di ieri. L’ultimo massacro è avvenuto nel villaggio di Masuri, vicino al confine con il Camerun, in una zona abitata in prevalenza da musulmani, dove un gruppo di miliziani islamici, quasi sicuramente del gruppo vicino ad Al Qaeda dei Boko Haram, è entrato di notte nelle case abitate dai cristiani. Quello dell’altra notte è stato un massacro a freddo e senza scrupoli: 15 sono state le persone sgozzate nel sonno.

Le dichiarazioni delle autorità nigeriane – “Dalle informazioni che abbiamo raccolto gli assalitori hanno fatto irruzione in alcune case ben distinte e hanno massacrato 15 persone mentre dormivano”. Queste sono state le dichiarazioni rilasciate dalle autorità nigeriane subito dopo l’attacco all’interno del villaggio di Masuri. In un primo tempo, si era parlato di sette vittime in due distinti attacchi a Maiha e a Musari per mano di uomini armati sospettati di militare nelle fila di Boko Haram.?Una fonte umanitaria ha spiegato poi che “le vittime sono state scelte perché erano di fede cristiana”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram