Bergamo: due ragazze nel dirupo. Morta una scout di 16 anni

Si è consumata una tragedia nella zona di Valbondione, in provincia di Bergamo, dove è stata trovata morta una ragazzina che poche ore prima era caduta in un dirupo, mentre passeggiava con una sua amica, sua coetanea, verso la zona di Selva Secca.

Sedicenne cade in un dirupo e muore – La vittima, una ragazza di soli sedici anni, originaria di Cinisello Balsamo, provincia di Milano, era in vacanza nella zona di Valbondione. La giovane passeggiava nella zona appena sopra l’abitato con una sua amica; entrambe le ragazze sono precipitate in un dirupo. Una delle due ragazze è riuscita a risalire e, nonostante fosse in preda al panico e riportava numerose ferite, è riuscita a dare l’allarme e a chiamare i soccorsi per l’amica.

L’arrivo dei soccorsi e il ritrovamento del cadavere – Le ricerche sono scattate intorno alle 12.30, dopo la telefonata al Soccorso alpino e speleologico lombardo. Sul posto sono intervenuti l’eliambulanza e i volontari della VI delegazione orobica, oltre che i carabinieri di Clusone e di Gandino. Purtroppo per la giovane sedicenne di Cinisello Balsamo non c’è stato nulla da fare ed è morta sul colpo. Il suo corpo è stato recuperato qualche ore dopo, senza vita. Gli inquirenti indagano ora sulle cause ancora da accertare della caduta nel dirupo delle due ragazze. Secondo una prima ricostruzione, infatti, entrambe le amiche sono scivolate nel dirupo, ma solo una era riuscita a risalire e a dare l’allarme.