Calciomercato Milan, ufficiale: Pato al Corinthians per 15 milioni

Calciomercato Milan – Mancava soltanto l’ufficialità, ieri sera è arrivata anche quella: Alexandre Pato lascia il Milan e si accasa al Corinthians. A darne notizia i due club attraverso i propri siti ufficiali. Se la nota del club rossonero, lunga neanche due righe, è stata glaciale (“A.C. Milan comunica di aver ceduto a titolo definitivo Alexandre Pato al Sport Club Corinthians Paulista“), decisamente più appassionati sono stati i toni usati dal Timao, che ha dedicato la home page del proprio portale all’acquisto del 23enne attaccante, pubblicando all’interno del sito le prime foto del Papero con la sua nuova maglia (numero 7).

I dettagli – Per rendere effettivo il trasferimento mancano ancora le visite mediche di rito, che Pato sosterrà nei prossimi giorni: si tratta di una formalità, nonostante i tanti guai fisici accusati dal giocatore in questi anni. Poi il brasiliano firmerà un contratto di 5 anni e diventerà a tutti gli effetti un giocatore del Corinthians: nelle casse di via Turati andranno 15 milioni di euro, 7 in meno di quelli versati all’Internacional di Porto Alegre nell’estate del 2007, quando l’attaccante verdeoro era ancora minorenne (motivo per cui fu costretto ad aspettare sei mesi prima di diventare rossonero). Nel suo comunicato, il Timao spiega che, in caso di futura cessione, “al club brasiliano andranno il 60% degli introiti, a Pato il restante 40%“.

Il saluto – Nonostante i convincimenti di Silvio Berlusconi, che ieri dava per scontato un ritorno a breve termine del giocatore, Pato lascia il Milan a titolo definitivo e con nessuna intenzione di tornarci. Struggenti le parole usate dal Papero per dire addio ai colori rossoneri: “Desidero salutare, ma soprattutto ringraziare tutti. Dal Presidente fino alle tante persone del Milan con cui ho lavorato in questi indimenticabili anni a Milano. Vado in Brasile, al Corinthians, per avere la possibilità di giocare con continuità – si legge su acmilan.com – . Non sarà, però, facile dimenticare il Milan. Sono e sarò sempre legato a questa maglia, ai suoi colori e a tutti i tifosi rossoneri. Soprattutto va a loro, in questo momento, il mio pensiero e il mio grazie più grande“.

photo credit: stede64 via photopin cc