Calciomercato Roma, Osvaldo blindato a metà

Calciomercato RomaDaniel Pablo Osvaldo è stato dichiarato incedibile da Franco Baldini. Lo stesso direttore generale della Roma ha poi asserito che il centravanti non si muoverà dalla capitale per meno di 22 milioni di euro. E’ chiaro che le due affermazioni cozzano, almeno parzialmente, tra loro. Se un calciatore è incedibile lo è di fatto, se si fissa il prezzo è vendibile eccome.

Attacco – L’ultima apparente stravaganza del centravanti della nazionale italiana è avvenuta qualche giorno fa, quando non si è presentato per la tournée ad Orlando, in Florida. Il diretto interessato si è scusato dicendo di essere influenzato, dal confronto con i dirigenti giallorossi sembra uscito rassicurato. In questo periodo di mercato invernale, tuttavia, le voci su di lui hanno cominciato ad impazzare.

Futuro – Il suo attuale rendimento è ottimo, 9 reti messe a segno in Serie A sono lì a testimoniarlo. Alle sue spalle c’è un Mattia Destro pronto a strappargli il posto a suon di gol e se il presente è tinto di giallo, ma anche di rosso, il futuro è veramente un punto interrogativo. Su di lui pesato i comportamenti in campo, il carattere focoso che gli fa saltare più di una partita per gesti come le gomitate. Una cosa intollerabile, soprattutto per una società che mira alla correttezza dentro e fuori dal campo. A tutto ciò va aggiunto che tra i giocatori in rosa, Totti e De Rossi a parte, è uno di quelli che pesa di più sul monte ingaggi. A 26 anni è una punta veramente molto appetita dal mercato, nazionale e non, chissà che l’offerta da 22 milioni di euro non arrivi veramente in quel di Trigoria. Allora sì che Osvaldo sarebbe cedibile, con buona pace delle contraddizioni orali del pur bravissimo Baldini in materia di calciomercato.