Psy: “Sono stufo di ‘Gangnam Style’, sto lavorando a un nuovo singolo”

Dopo aver sfondato il tetto del miliardo di visualizzazioni su YouTube (il record di sempre per un video su internet) e aver fatto ballare mezzo mondo, la hit assoluta del 2012, “Gangnam Style”, ha iniziato a stancare il suo creatore, il rapper coreano Psy. L’esibizione di Psy nella celeberrima Times Square di New York, in occasione del capodanno 2013 (video in basso), potrebbe essere l’apice: “Essere a Times Square la notte di Capodanno è già speciale e in più è il mio compleanno – ha dichiarato il cantante ai microfoni di Mtv, quindi, tutto questo può essere la fine di ‘Gangnam Style’. Voglio dire, quale miglior modo c’è per farlo?“. La paura è che la hit presto possa iniziare a stancare anche il pubblico: “Gangnam Style ormai è troppo conosciuta, soprattutto in America, è tempo di pensare a un nuovo singolo“, ha aggiunto Psy.

Nuove performance – Insomma, forse è tempo di cambiare musica. Le performance di “Gangnam Style”, dunque, finiscono qui? Sembrerebbe proprio di no. “Non dico che ‘Gangnam Style’ finisca con il Dick Clark New Year’s Rockin’ Eve – ha rassicurato Psy -. Ho ancora molti inviti per portarla in scena…sarò a Parigi, e a febbraio ho ricevuto anche un invito per esibirmi in Cina“. Proprio in Cina, qualche mese fa, il brano fu portato in scena dall’artista dissidente Ai Weiwei, che aveva ballato la celebre “Horse-dance” in uno dei suoi video. Ora, però, dopo queste dichiarazioni, gli occhi – e soprattuto le orecchie – sono tutti puntati sulla nuova creazione di Psy: riuscirà a bissare il successo senza precedenti di Gangnam Style?

http://www.youtube.com/watch?v=0nUi9wY8BJM

photo credit: KOREA.NET – Official page of the Republic of Korea via photopin cc