Probabili formazioni Catania-Torino: Bergessio c’è, Vives dal 1′

Maran recupera Bergessio, Ventura conferma Vives: queste le principali novità sulle probabili formazioni di Catania-Torino, sfida che oggi pomeriggio aprirà l’ultima giornata del girone d’andata. Messo alle spalle, con non poco rammarico, lo scivolone di Pescara, gli etnei vogliono immediatamente rialzare la testa: “Dobbiamo metter rabbia e ripartire di slancio, dimenticando l’ultima sconfitta“, il monito di Maran alla vigilia. Momento più sereno per Ventura, cui la vittoria sul Chievo ha dato un po’ di respiro: “Affrontiamo la squadra più forte dopo le big, servirà il giusto approccio“, ha avvertito il tecnico del Torino. Fischio d’inizio oggi alle ore 18.00, arbitro Mauro Bergonzi di Genova. Diretta tv su Sky SuperCalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Catania – Bergessio è entrato nella lista dei 23 giocatori convocati da Maran, ma la sua presenza dal 1′ rimane in forse: se il tecnico rossazzurro decidesse di non rischiarlo, al centro dell’attacco sarebbe confermato Castro. In difesa, sull’out di destra, mancherà sicuramente Alvarez: al suo posto ci sarà Bellusci, preferito a Rolin. Per il resto, confermata la squadra vista quindici giorni fa a Pescara: in panchina si rivedrà Salifu, mentre Biagianti e Morimoto resteranno a casa. Questa la probabile formazione (4-3-3): Andujar; Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron; Gomez, Bergessio, Barrientos. A disposizione: Frison, Terracciano, Rolin, Augustyn, Potenza, Capuano, Paglialunga, Salifu, Ricchiuti, Keko, Doukara, Castro. All. Maran. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Sciacca, Alvarez, Biagianti, Morimoto.

Torino – Non dovrebbero esserci grosse novità rispetto alla formazione che ha battuto il Chievo. In difesa, sulla corsia di sinistra, D’Ambrosio potrebbe soffiare una maglia da titolare a Masiello, ma quest’ultimo parte in leggero vantaggio. In mezzo al campo, accanto a Gazzi, dovrebbe esserci ancora Vives, con lo scalpitante Basha destinato nuovamente alla panchina. Il dubbio maggiore riguarda il partner d’attacco di capitan Bianchi: dopo la panchina (e i fischi, all’ingresso in campo) di quindici giorni fa, Meggiorini potrebbe essere rilanciato, ma non va scartata l’ipotesi di una conferma di Sansone. Ancora out Ogbonna e Santana, tra i convocati tornerà Brighi. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, Masiello; Vives, Gazzi; Cerci, Bianchi, Meggiorini, Birsa. A disposizione: L. Gomis, Di Cesare, D’Ambrosio, Caceres, Bakic, Suciu, Basha, Brighi, Stevanovic, Verdi, Sgrigna, Sansone. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ogbonna, Santana.

photo credit: SiciliaToday via photopin cc