Una medusa racchiude il mistero dell’immortalità?

Come fa una piccola medusa del Mar Mediterraneo ad essere immortale? Ebbene la Turritopsis dohrnii pare potersi generare e rigenerare tanto da essere stata definita come l’unica medusa immortale ed essere studiata proprio per capire le basi di questo segreto. Un mistero? Sembra proprio di sì. L’immortalità non è ancora stata raggiunta. Qualcosa sfugge sempre agli scienziati e le capacità di questa medusa non si riescono completamente ad afferrare. L’immortalità, poi, ha sempre affascinato l’uomo e il suo studio, sebbene molti vorrebbero rimanesse un mistero, perché non pensano di voler vivere per sempre, i più, spinti dalla voglia di sapere, non vedono l’ora di poter comprendere tutto il meccanismo. Questa piccola medusa e la sua grande particolarità hanno richiamato talmente tanta attenzione che perfino il New York Times e L’International Herald Tribune hanno deciso di dedicargli ampio spazio e creato, nero su bianco, il nuovo mito dell’immortalità.

Lo studio della medusa ed il meccanismo dell’immortalità. Per ora gli studiosi e i vari ricercatori, soprattutto quelli italiani e tedeschi, tra cui alcuni provenienti dall’Università di Lecce, che si sono imbattuti in questo esemplare di medusa hanno potuto scoprire che in condizioni di disturbo, quando cioè le si presenta davanti un possibile rischio, è sotto stress, si è riprodotta o sta subendo attacchi da predatori, virus o batteri vari, l’idrozoo lungo circa un centimetro, che la compone, riesce a invertire il suo ciclo vitale e ritornare indietro nel tempo ad uno stadio primordiale uguale ad un ammasso di cellule indifferenziate. È un po’ come se la medusa prendesse la macchina del tempo per tornare alla sua nascita. Lo stratagemma consente così all’animale di ricominciare il suo intero ciclo vitale, rigenerandosi, anche, all’infinito, ma questo ancora non è dato saperlo. Come mai, però le cellule di questa medusa non degenerano mai? Come fanno a generarsi e rigenerarsi di continuo? Come può passare dallo stadio di larva a quello di polipo e medusa e ritornare larva? Misteri irrisolti in grado di mandare in tilt le menti degli scienziati. Cosa riprogramma le cellule? Se si riuscisse a capire questo mistero si potrebbe utilizzarlo in medicina per la cura di gravi malattie? A quanto pare c’è ben poco da essere ottimisti. Non che gli scienziati non ne siano in grado, la storia di questo mistero pare essere stata abbandonata nella nebbia sia per mancanza di fondi che per altri motivi.

photo credit: deep_onion via photopin cc