Home Notizie di Calcio e Calciatori

Pagelle Lazio-Cagliari: le aquile vanno avanti tra dubbi e proteste

CONDIVIDI

Ricomincia il campionato e tornano le pagelle, con la Lazio che supera il Cagliari per 2-1 tra polemiche e tante discussioni. I soliti idioti si sono lanciati in cori razzisti contro Ibarbo, sulla scia di un sentimento spregevole che attraversa la penisola, ma la compagine romana suda e lotta in mezzo al campo, ma Sau ha messo giù il piede giusto la mattina di Capodanno e va in rete per il vantaggio dei sardi. Il Cagliari si chiude, ma Konko arriva in corsa e insacca la palla. Un pareggio importante, ma giusto. Poi all’83’ succede il fattaccio. Klose tira e viene steso in area da Agazzi; la palla è fuori, Orsato fischia il rigore che porterà la Lazio in vantaggio. Il finale si fa concitato, volano paroloni, altri cartellini e la partita si conclude con la Lazio avanti in una vittoria di misura di certo non meritata, ma che fa classifica. A Petkovic non piacerà, ma sembra la Lazio l’unica anti-Juve del campionato italiano. Almeno finora.

Lazio (4-1-4-1):
Marchetti 6: Buona la parta su Nainggolan, poi si addormenta davanti al tiro di Sau;
Konko 7: Su e giù per la fascia, poi sale in cattedra e riaccende le speranze della Lazio;
Biava 6.5: Si accende lentamente e piazza un bell’assist per Konko;
Dias 6.5: Partita di personalità, ma ne esce acciaccato.
Radu 6-: Spinge bene, ma Ibarbo gli fa vedere i sorci verdi dietro;
Ledesma 5: Non è ancora tornato dalle vacanze di Natale;
Mauri 5.5: Serata opaca, tra chiaroscuri esce dalla partita anonimamente;
Hernanes 6: Bacia la traversa e si rende pericoloso, ma nel complesso resta all’ombra dell’area di rigore;
Gonzalez 5.5: Partita di basso livello, tanti errori per una serata decisamente no;
Lulic 6: Spinge, ma senza troppe idee;
Klose 6.5: Si mangia un gollone dopo un ottimo dribbling su Agazzi, poi si prende il rigore del vantaggio. Fondamentale;
Ciani 6: Tiene a bada Nenè discretamente;
Candreva 7: Uomo partita e non è la prima volta. A volte ritornano;
Floccari 6: Poco tempo, giusto per affondare i tacchetti nel prato e poco altro;
Allenatore Petkovic 7: Ottiene i risultati delle grandi squadre senza le loro risorse. Chapeau.

Cagliari (4-3-1-2):
Agazzi 5: Si gioca 2 gialli con grande inesperienza;
Perico 6: Ci mette molto impegno e dirige il traffico discretamente nella sua zona;
Del Fabro 6.5: Sfida di fino con Klose, che perde solo di misura. Grande partita per un ragazzino di 17 anni;
Rossettini 6: Anche lui buono su Klose, conduce una buona partita che macchia solo con un paio di errori nel finale;
Avelar 5.5: Le gambe non reggono, Konko è in serata: la frittata è servita;
Dessena 5: Non entra in partita e va sotto la doccia prima del tempo;
Conti 5.5: Spazientito, rimedia il solito giallo di protesta senza ottenere risultati significativi;
Ekdal 6: Lotta e suda per la squadra per una partita sufficiente;
Nainggolan 6.5: Corre come un dannato e dà un notevole valore aggiunto alla squadra. Tra i migliori;
Sau 6.5: Porta il Cagliari in vantaggio e si ritaglia il sesto gol personale in campionato;
Ibarbo 6: Oggetti dei soli cori razziali, si ritaglia una serata da assist-man;
Avramov sv;
Cossu 4: Si fa cacciare per proteste lasciando il Cagliari in 9. Per il resto non fa molto altro;
Nenè 6: Resta poco in campo per il momento più magro della sua squadra;
Allenatore Pulga 4: La lotta per la salvezza sarà durissima per tutti, soprattutto per lui.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore