Striscia la Notizia: Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti diciannove volte insieme

Domani, lunedì 7 gennaio, su Canale 5. Visto che “l’Epifania tutte le Hunziker porta via” chi condurrà con Ezio Greggio il telegiornale satirico di Canale 5? Dietro il bancone di Striscia la Notizia tornerà, come già annunciato, Enzo Iacchetti e così si ricostituirà la storica coppia che esordì insieme nell’ormai lontano 1994.

I numeri. Se Greggio è il super conduttore di Striscia, in quanto è al timone del telegiornale satirico firmato da Antonio Ricci sin dalla sua prima puntata, puntata cioè che andò in onda il 7 novembre del 1988,  confermandosi così l’unico conduttore ad essere presente in tutte le stagioni, Iacchetti è quello che lo aiuta a battere un altro record in quanto questa strana coppia condurrà insieme la trasmissione, giunta al suo venticinquesimo anno di vita, per la diciannovesima edizione consecutiva. Dal lontano 26 settembre del 1994 i due mattatori della fascia dell’access prima time supereranno, proprio con questa edizione, oltretutto, le 2.000 puntate insieme dietro a quello che è diventato il bancone più famoso d’Italia. La trasmissione, che secondo quanto riportato dai vari dati Auditel, vince quasi sempre all’interno della propria fascia, interessando una grande fetta di telespettatori, non conosce crisi o meglio vive e ha vissuto alcuni alti e bassi, ma comunque non ha perso il suo smalto e non ha stancato, dopo un quarto di secolo, gli spettatori che rimangnono sempre e comunque incollati al piccolo schermo grazie a ciò che viene proposto loro. Satira politica, inchieste e un rapporto privilegiato con il proprio pubblico che quotidianamente invia alla redazione oltre mille segnalazioni sono gli ingredienti per la ricetta del successo del programma dell’ammiraglia Mediaset e, oltre a ciò, anche la scelta azzeccata delle coppie di conduttori ha contribuito a fare la differenza.

Le denunce. Chi segue Striscia lo fa anche per il forte impegno che il programma ha assunto e continua a portare avanti dando voce ai cittadini e consumatori e cercando di risolvere i problemi delle aree più svantaggiate della società fra cui vi sono i disabili, gli ammalati, gli anziani ecc, ecc.  Difficile, infatti, non conoscere le tante campagne anti truffa che Striscia ha mandato in onda per sensibilizzare ed informare i pensionati che vivono da soli sui modi in cui i malviventi cercavano di approfittarsi di loro. Tante, troppe, le truffe che Striscia ha denunciato e i video che ha mandato in onda per porre in allarme i suoi telespettatori ed aiutarli a non farsi fregare. Mentre, però, in programma continuerà a perseguire i suoi obiettivi, continuando con le denuncie, la difesa dei più deboli, la salvaguardia dell’ambiente, la segnalazione degli sprechi, ecc, ecc, cosa escogiteranno per questa stagione Ezio ed Enzino? Quale sarà il loro nuovo tormentone?

photo credit: marcoPapale.com via photopin cc