Calciomercato Fiorentina, enigma Larrondo

Nelle ultime ore si susseguono notizie circa l’arrivo di Larrondo alla Fiorentina a seguito delle fitte trattative tra i club toscani. Secondo quanto riporta ‘La Nazione’, infatti, la trattativa per portare Marcelo Larrondo alla corte di Montella sarebbe ormai conclusa e dovrebbe essere ufficializzata entro la metà di questa settimana. Qualcuno parla addirittura di oggi come giorno di ufficializzazione dell’arrivo del senese in maglia viola. Ma non è tutto così roseo. Secondo altre fonti, infatti, i negoziati non sono vicini ad una conclusione, a differenza di quanto sembrava nelle scorse ore. Il ‘Corriere Fiorentino’ parla delle richieste della società bianconera e sembra che Mezzaroma abbia chiesto 2 milioni di euro per la metà dell’attaccante argentino, slegando l’affare dai casi Della Rocca e Olivera. D’altro canto la società viola vuole concludere l’affare a meno che l’arrivo di Floccari non dovesse rivelarsi più semplice.

Il Siena chiede tempo e in queste ore sta cercando di puntare tutto su Ruben Olivera per strapparlo ai viola nonostante le lusinghe del Pescara di Bergodi, attivissimo sul mercato. L’arrivo di Olivera nella città del Palio permetterebbe di escludere l’inserimento di Francesco Della Rocca. Difficile dunque dire se l’affare sia effettivamente in dirittura d’arrivo, considerando anche le incursioni esterne da parte di altre squadre che hanno già fatto le loro scelte e hanno più fame del Siena in fase di mercato. La squadra di Mezzaroma sta infatti portando avanti un mercato molto cauto e abbastanza enigmatico, nonostante la posizione in classifica suggerisca una certa aggressività in fase di acquisto. L’affare Larrondo è uno dei pochi in piedi e rappresenta puro ossigeno per la compagine senese, dal momento che la stessa Fiorentina ha proposto Ruben Olivera come contropartita tecnica. Giro più lungo per Francesco Della Rocca che tornerebbe così al Palermo dal prestito a Firenze per poi restare in Toscana.

Foto Gabriele Maltinti/Getty Images.