David Bowie ritorna con “Where are we now?” (video)

Anni di silenzio e attese, rotti da un annuncio sul sito ufficiale (e, ovviamente, anche su Facebook e Twitter): nel giorno del suo 66esimo compleanno, il Duca Bianco è tornato. Dieci anni di digiuno musicale, che finiscono con questa “Where are we now?”, singolo da oggi disponibile su iTunes, che anticipa il nuovo album di David Bowie dal titolo “The next day”, in uscita a marzo ( l’8 in Australia, il 12 negli Usa, l’11 in Europa e nel resto del mondo). Il videoclip del brano (che potete vedere in basso) è stato girato dall’artista Tony Oursler, ed è ambientato in un vecchio scantinato, dove la testa di Bowie e quella di una donna, poste sopra due pupazzetti, guardano delle immagini in bianco e nero di Berlino, mentre lui – malinconico – commenta quello che vede.

Sembra quasi di assistere ad una rievocazione nostalgia del periodo berlinese di Bowie, quello che diede i natali all’indimenticabile trilogia composta dagli album “Low”, “Heroes” e “Lodger”. Il tono da Amarcord sembra accentuato dall’incedere lento e trasognante del brano: una ballata struggente, malinconica, intensa, che affila nello stomaco come una lama dolce e lenta. “Dove siamo adesso?  – recita il ritornello del brano – Nel momento in cui lo sai, lo sai…Purché ci sia il sole, purché ci sia la pioggia, purché ci sia il fuoco, purché ci sia io, purché ci sia tu. E improvvisamente tutti i silenzi di Bowie, compresa la clamorosa assenza alle Olimpiadi di Londra, acquistano un senso.

 

http://www.youtube.com/watch?v=FOyDTy9DtHQ