Probabili formazioni Juventus-Milan: riecco Vidal, Boateng c’è

Conte rilancia Vidal, Allegri recupera Boateng: queste le ultime novità sulle probabili formazioni di Juventus-Milan, gara valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Dimenticato, si fa per dire, l’incredibile ko contro la Sampdoria (“Ai miei ho detto solo quattro parole: non deve più accadere“, il monito di Conte), la Juventus va in cerca dell’immediato riscatto: “La sconfitta deve fare male, proprio come succede a me. Deve lasciare delusione, amarezza, rabbia e voglia di rifarsi“, la carica del tecnico bianconero. Di fronte, in uno Stadium tutto esaurito, ci sarà quel Milan che un mese e mezzo fa mandò al tappeto Buffon e soci: “Affrontiamo la squadra più forte d’Italia, dovremo avere molto rispetto – ha spiegato Allegri. Per passare il turno servirà una grande prestazione“. Fischio d’inizio questa sera alle ore 20.45, arbitro Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo. Diretta tv su Rai Uno.

Juventus – “Farò delle rotazioni importanti, come l’anno scorso“, ha spiegato Conte: la prima riguarderà Pirlo, che sarà sostituito in mezzo al campo da Marrone. Dalle parole del tecnico, pare scontato l’utilizzo dei vari Storari (al posto di Buffon), Caceres (nei tre dietro, al posto di Peluso), Giaccherini (da mezzala) e Isla (che potrebbe andare a sinistra, con il rientrante Lichtsteiner sulla corsia di destra). Certo anche l’inserimento di Vidal, escluso a sorpresa contro la Samp, mentre l’acciaccato Vucinic sembra ancora destinato alla panchina: vista l’assenza dello squalificato Quagliarella, si va verso la conferma della coppia formata da Matri e Giovinco. Questa la probabile formazione (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Marrone, Giaccherini, Isla; Matri, Giovinco. A disposizione: Buffon, Branescu, Rugani, Peluso, De Ceglie, Pirlo, Pogba, Padoin, Beltrame, Vucinic. All. Conte. Squalificati: Quagliarella. Indisponibili: Pepe, Bendtner, Chiellini, Marchisio, Asamoah (in Coppa d’Africa).

Milan – A differenza del collega bianconero, Allegri non farà troppo turn-over: “Ci saranno due-tre cambiamenti“, ha spiegato il tecnico toscano, che rispetto al match con il Siena rilancerà sicuramente Amelia ed il rientrante – dalla squalifica – Mexes. Stanti le assenze di Constant e Muntari, non convocati, De Sciglio si sposterà sull’out di sinistra, mentre Boateng (che era in dubbio per una botta al ginocchio, ma ha recuperato) arretrerà sulla linea dei centrocampisti. Al centro dell’attacco vedremo sicuramente Pazzini, assente per squalifica domenica prossima a Genova: con lui ci saranno El Shaarawy ed Emanuelson, con Bojan che si accomoderà ancora in panchina. Questa la probabile formazione (4-3-3): Amelia; Abate, Mexes, Acerbi, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Boateng; Emanuelson, Pazzini, El Shaarawy. A disposizione: Coppola, Gabriel, Antonini, Nocerino, Carmona, Flamini, Bojan, Traorè, Niang. All. Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Didac Vila, De Jong, Zapata, Bonera, Yepes, Constant, Muntari, Mesbah (in Coppa d’Africa).

photo credit: pablocanateam via photopin cc