Calciomercato Milan, acquistata la metà di Saponara

Calciomercato MilanAdriano Galliani ha anticipato la concorrenza ed ha acquistato la metà del giovane Riccardo Saponara, stellina dell’Empoli classe 1991. Sembra che sul ragazzo ci fossero anche i concittadini dell’Inter, comunque la dirigenza si è mossa bene e in silenzio.

Prospettiva – Finalmente un colpo all’insegna del futuro, di una squadra che verrà costruita tassello dopo tassello con un’ottica lungimirante. Nella partita di ieri ad un certo punto l’attacco milanista era composto da Bojan, El Shaarawy e Niang, tutti e tre con almeno un decennio di carriera davanti. Non resta che intraprendere lo stesso percorso anche per la zona mediana del campo e la difesa, reparti che devono essere profondamente modificati. Soprattutto la retroguardia non ha un solo giocatore di livello, la zona centrale ne è la dimostrazione.

Soldi – Per implementare la strategia che prevede la linea verde, occorrono soldi, ma comunque molti di meno rispetto a quelli che si spendono per gente decotta, magari presa a parametro zero ma che ora non vuole lasciare Milanello, forte di un contratto a cifre pazzesche che altrove nessuno vuole nemmeno avvicinare. Per prendere la metà del giovane Saponara (l’altra è del Parma), trequartista del quale di dice un gran bene, si sono spesi 4 milioni di euro, la stessa cifra che percepisce in banca Mexes, che al lordo ne costa circa 8 al club. Ovviamente con alcuni errori occorre convivere, cambiargli nome non cambia la realtà: la speranza è che questa operazione sia il buon viatico per il futuro.