Vieri e Brocchi, la coppia del crac indagata per concorso in bancarotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:05

Christian Vieri è rientrato ieri in tarda serata da Dubai per comparire davanti agli inquirenti. Indagato, come anticipato oggi da La Repubblica, dalla procura di Milano con un’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Maurizio Ascione per l’ipotesi di concorso in bancarotta, come il calciatore Cristian Brocchi e le rispettive mamme oltre ad una quinta persona in relazione al crac della Bfc&co, ambiziosa società costituita nel 2005 e specializzata nel mondo degli arredi di lusso. Il fallimento della Bfc&co è stato dichiarato nel Novembre 2010 e il buco si aggirerebbe tra i 6 e gli 8 milioni di euro. Ieri si sono svolte le perquisizioni nelle abitazioni degli atleti e delle loro madre e a breve dovrebbero essere invitati a comparire per fornire spiegazioni sul ruolo all’interno di questa società.

Da calciatori, Vieri e Brocchi hanno tentato il grande passo nel mondo della finanza per far fruttare tutti i lauti guadagni incassati in anni di calcio ad alti livelli. Ci hanno provato prima con il marchio di moda Baci & Abbracci, poi spingendosi con Bfc&co, società specializzata nel mondo degli arredi di lusso importati da mezzo mondo. Missione naufragata sotto una tempesta di debiti da 14 milioni di euro. I finanzieri del Nucleo regionale di polizia tributaria, nel perquisire le loro abitazioni, hanno notificato ai due calciatori (il primo ex stella di Milan, Inter e Juventus, il secondo ancora in attività con la Lazio), un invito a comparire in cui si ipotizza il reato di concorso in bancarotta imputato a loro, ma anche alle madri Christiane Rivaux e Rossella Cerruti. Il quinto elemento è l’amministratore di fatto della società, Fabio Arcuri, manager anche del marchio Baci & Abbracci. Vieri e la madre risultavano all’estero e sono rientrati in gran fretta per conoscere le ragioni della perquisizione. La risposta di Ascione è stata laconica e il pnm ha mandato i finanzieri “alla ricerca di documenti in forma cartacea o informatica”, che possano spiegare le ragioni del dissesto societario.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!