Benevento: malore improvviso, studente muore in classe

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata questa mattina in una scuola media superiore di Benevento dove un ragazzo di soli 19 anni si è accasciato sul suo banco ed è morto davanti agli occhi del professore e dei suoi compagni.

Muore per un malore davanti a tutta la sua classe durante una lezione – Il dramma è avvenuto questa mattina, intorno alle ore 12.30. Yuri De Bellis, 19 anni originario di Sant’Angelo a Cupolo, nel Sannio, studente dell’istituto alberghiero ‘Le Streghe’, sito in via Santa Colomba a Benevento, è deceduto in seguito ad un improvviso malore che lo ha colpito proprio mentre si trovava nella propria aula. Il 19enne stava seguendo l’ultima ora di lezione quando è stato colto da malore. Il professore ed i compagni, rimasti sconvolti dall’accaduto, hanno visto Yuri De Bellis che si è accasciato sul proprio banco e lì sul posto è morto.

L’autopsia spiegherà i motivi della morte del 19enne – Sul posto sono intervenuti repentini i soccorsi sanitari del 118, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, gli agenti della Volante e della Digos per gli accertamenti del caso, ma per il giovane 19enne di Sant’Angelo a Cupolo non c’è stato nulla da fare. Al momento non si conoscono ancora le cause del decesso, che saranno poi accertate dal medico legale Monica Fonzo, accorsa all’istituto scolastico di via Santa Colomba. Secondo le prime indiscrezioni, è ipotizzabile un arresto cardiaco.