“Mr. Teeth”, il caimano gigante che faceva la guardia alla marijuana

Assif Mayar di Castro Valley, nella contea di Alameda, è stato arrestato martedì scorso per il possesso di oltre 34 pound (oltre 15 chili) di marijuana, per un valore stimato di 100mila dollari circa. Una volta entrati nella sua casa, però, lo sceriffo della contea e i suoi collaboratori non hanno trovato solo l’ingente quantitativo di erba, ma anche un caimano della lunghezza di 5 piedi. L’enorme rettile, chiamato “Mr. Teeth” (“Mr. Dente”), era stato messo dal giovane spacciatore a guardia del suo “prodotto”. “Siamo soliti incontrare cani da guardia quando entriamo nelle case degli spacciatori. Ma alligatori? Non capita di vederlo tutti i giorni“, ha dichiarato il sergente J.D. Nelson.

Possesso illeggittimo – Il 32enne Mayar è stato immediatamente arrestato, con l’accusa di possesso di marijuana ai fini dello spaccio. Il reo non ha inoltrato richiesta di appello, ed è stato immediatamente tradotto in prigione. La cauzione per la sua uscita è di ben 20mila dollari: cifra piuttosto proibitiva e che difficilmente consentirà a Mayar di uscire presto dal carcere. Il 15 gennaio dovrà tornare in tribunale, ma non è tutto: è possibile che a suo carico arrivi anche una denuncia da parte della California Fish and Game Commission, per possesso di animale esotico senza relativo permesso.

photo credit: Pandiyan via photopin cc