Serie A, 20ª giornata: Juventus bloccata, vincono Lazio e Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19

Serie A risultati – La Juventus rallenta, Lazio e Napoli si fanno sotto: in attesa del posticipo tra Sampdoria e Milan, la 20ª giornata di Serie A regala gol ed emozioni. Dopo l’inaspettato ko di domenica scorsa contro i blucerchiati, i ragazzi di Conte non vanno oltre l’1-1 al Tardini: la punizione di Pirlo illude i bianconeri, Sansone trova il pari e conserva l’imbattibilità interna del Parma. Approfitta della situazione la Lazio, che rosicchia altri 2 punti e si porta a -3 dal primo posto: un contestatissimo gol di Floccari e un’autorete di Brivio permettono ai biancocelesti di regolare 2-0 l’Atalanta. Ecco il quadro completo dei risultati della 20ª giornata: Bologna-Chievo 4-0 (ieri), Inter-Pescara 2-0 (ieri), Torino-Siena 3-2 (ore 12.30), Cagliari-Genoa 2-1, Catania-Roma 1-0, Lazio-Atalanta 2-0, Napoli-Palermo 3-0, Parma-Juventus 1-1, Udinese-Fiorentina 3-1, Sampdoria-Milan – stasera, ore 20.45.

Di Natala a quota 14 – Si avvicina alla vetta anche il Napoli, che fa un sol boccone del Palermo: Maggio, Inler (gran gol quello dello svizzero) e Insigne decidono il match del San Paolo. Secondo ko del 2013 per la Roma, sconfitta di misura al Massimino: il Catania si impone 1-0 con una rete di Gomez e torna al successo dopo un mese. Cade anche la Fiorentina, piegata dall’Udinese tra le polemiche: l’autogol di Brkic non basta, Di Natale (doppietta, il primo dal dischetto) e Muriel ribaltano il risultato e centrano il sesto risultato utile consecutivo. Successo preziosissimo, infine, quello del Cagliari, che ritrova il sorriso dopo 6 sconfitte consecutive: Pisano illude il Genoa, Sau e Conti firmano la rimonta e permettono ai sardi di abbandonare la terzultima piazza. Ecco la classifica dopo 20 giornate: Juventus 45; Lazio 42; Napoli 40; Inter 38; Fiorentina 35; Roma 32; Milan* 30, Udinese 30, Parma 30; Catania 29; Chievo 24; Torino 23; Atalanta 22; Bologna 21; Sampdoria* 20, Pescara 20; Cagliari 19; Genoa 17; Palermo 15; Siena 11 (* una partita in meno).

photo credit: Avi Tattenbaum via photopin cc