Home Notizie di Calcio e Calciatori

Torino-Siena: Serie A, 20ª giornata. Voci live dall’Olimpico

CONDIVIDI

Torino-Siena – La salvezza come obiettivo, un successo per tentare di raggiungerlo. Il lunch match della 20ª giornata di Serie A, in programma tra pochi minuti allo stadio Olimpico, metterà di fronte due squadre alla disperata ricerca dei tre punti. Seppur tra infortuni e squalifiche (ben 5: Glik, Darmian e Masiello in difesa, Gazzi e Vives in mezzo al campo), il Torino ha l’obbligo di sfruttare il fattore campo per allungare la striscia positiva – il pari di Catania è stato il terzo risultato utile consecutivo – e allontanare la zona rossa, ancora pericolosamente vicina. Per il Siena, invece, la sfida di oggi rappresenta una sorta di ultima spiaggia: dopo cinque sconfitte consecutive, l’ultima a San Siro contro il Milan, i ragazzi di Iachini dovranno approfittare dell’emergenza granata per non veder sfumare le residue speranze di salvezza.

C’è Sansone – Ecco le formazioni ufficiali, con un paio di importanti novità rispetto alle previsioni della vigilia: Sansone (preferito a Meggiorini) affiancherà capitan Bianchi al centro dell’attacco granata, Reginaldo (e non Bogdani) si muoverà accanto a Rosina in quello toscano. Torino (4-2-4): Gillet; D’Ambrosio, Di Cesare, Rodriguez, Caceres; Brighi, Basha; Cerci, Bianchi, Sansone, Birsa. A disposizione: L. Gomis, Cinaglia, Gatto, Bakic, Suciu, Stevanovic, Verdi, Meggiorini. All. Ventura. Siena (3-5-2): Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Belmonte, Valiani, Bolzoni, Vergassola, Del Grosso; Reginaldo, Rosina. A disposizione: Farelli, Marini, Contini, Dellafiore, Rubin, Sestu, Coppola, D’Agostino, Della Rocca, Mannini, Paolucci, Bogdani. All. Iachini. Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi.

Subito Brighi – Gli ospiti sembrano partire meglio, ma alla prima occasione, siamo al 5′, il Torino passa: D’Ambrosio riceve da Cerci e mette in mezzo, irrompe Brighi e infila di destro. La reazione del Siena è sterile, Rosina (fischiato dai suoi ex tifosi) è ispirato ma poco assistito dai compagni: la partita non sembra regalare grossi brividi, ma alla mezz’ora si accende. Al 32′, un po’ a sorpresa, il Siena trova il pari: angolo da destra di Rosina, Reginaldo in mischia tocca di petto e beffa Gillet. I ragazzi di Ventura non ci stanno e nel giro di 6′ sono di nuovo avanti: Birsa si invola a sinistra e crossa, Bianchi schiaccia di testa e supera l’incolpevole Pegolo. Iachini butta nella mischia Paolucci (fuori Valiani), il Siena si sbilancia e al 46′ viene punito in contropiede: sugli sviluppi di angolo per gli ospiti, Cerci riceve palla e si invola verso Pegolo, lo supera e appoggia nella porta sguarnita. Le squadre vanno negli spogliatoi con il Toro avanti 3-1.

Rosina sbaglia un rigore – Alla ricerca della difficile rimonta, il Siena riparte con il piglio giusto, ma continua a fare una gran fatica negli ultimi sedici metri: Belmonte ci prova da fuori, senza trovare la porta. Come per gran parte del primo tempo, il Torino si limita soprattutto a gestire palla nella propria trequarti, rischiando qualcosa quando Gillet è costretto al salvataggio in extremis su retropassaggio suicida di Sansone. Per rendersi pericolosi, i toscani si affidano a Rosina: su cross di Sestu, il fantasista calcia di sinistro trovando la super parata di Gillet. In affanno dal punto di vista fisico, i padroni di casa arretrano troppo e al 75′ capitolano: Paolucci sfrutta una sponda di Reginaldo e da due passi supera Gillet. Ventura mischia le carte, inserisce Meggiorini e Suciu per Sansone e Birsa ma al 90′ rischia grosso: Brighi stende Della Rocca in area, Rosina si presenta sul dischetto ma calcia incredibilmente fuori. E’ l’ultima emozione di un match vibrante: il Toro si impone 3-2 e condanna il Siena alla sesta sconfitta consecutiva.

http://www.youtube.com/watch?v=7-H7djmticI

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram