Morta Alice Pyne, la ragazzina che commosse il Web con la sua lista dei desideri

Si è spenta a diciassette anni Alice Pyne, la teenager inglese malata di cancro che nel 2011 divenne famosa per aver pubblicato su Twitter la lista dei suoi desideri da realizzare prima di morire, che intenerì e commosse l’intero Paese.

È morta Alice Pyne, la ragazzina che pubblicò la sua lista dei desideri – La notizia della sua morta è stata data sul suo blog e sul suo account Twitter dai genitori “La nostra amata bambina, Alice, ha vestito le sue ali da angelo oggi. È morta in pace, con Simon, Milly e me accanto – ha scritto nella giornata di sabato scorso la madre Vicky, sul blog e sulle pagine della ragazza sui vari social network – siamo devastati e sappiamo che le nostre vite non saranno più le stesse”. All’età di 12 anni le venne diagnosticato un linfoma di Hodgkin, grave forma di tumore maligno del sistema linfatico, e, dopo aver scoperto la sua malattia incurabile, decise di pubblicare la sua “bucket list”, la lista dei suoi ultimi desideri, con i quali commosse tutto il Web.

Tutti i desideri sono stati esauditi – “Non mi sarei mai aspettata che la lista venisse diffusa in tutto il mondo. Non mi sarei mai nemmeno aspettata che la maggior parte dei miei desideri venisse esaudita. Le parole non riescono a rendere l’idea di quanto io sia felice di avercela fatta”. Queste le parole che solo qualche tempo fa Alice Pyne pubblicò sul suo blog, quando anche l’ultimo dei suoi desideri fu esaudito. Tutti i desideri espressi in quella lista sono stati completati prima che fosse troppo tardi: Alice è riuscita in questi anni a nuotare con gli squali, a organizzare un cinema-party con i suoi amici, a incontrare i Take That, ha avuto un iPad viola, e ha visto le balene in mare aperto.

L’associazione ed i premi che le sono stati conferiti – La giovane Alice ha inoltre fondato, assieme alla sorella, la Charity Alice’s Escape, un’associazione che organizza vacanze gratuite alle famiglie con bambini affetti da malattie gravi. Per questo motivo le è stata conferita ala British Empire Medal, dedicata a chi si distingue per meriti civili o militari. Inoltre ha ricevuto anche il premio Pride of Britain Teenager of Courage.

L’ultimo desiderio di Alice Pyne – L’ultimo desiderio di Alice Pyne era rivolto a tutti i cittadini britannici: la giovane Alice aveva espresso il desiderio che tutti i cittadini della Gran Bretagna si iscrivessero a un’associazione di donatori di midollo osseo. Così non è stato, ma la sua richiesta è stata ascoltata da oltre 40mila persone che, in pochi mesi, sono diventati tutti nuovi donatori.