Home Spettacolo

I Menù di Benedetta- Lo scrigno di baccalà e funghi

CONDIVIDI

Menù di Benedetta– Protagonista del “Menù alta cucina per principianti”, realizzato dalla regina dei fornelli televisivi Benedetta Parodi, è il profumato scrigno di baccalà e funghi. Un simpatico modo di presentare questi bocconcini di pesce, comunemente cucinati in umido o fritti, avvolgendoli in un croccante scrigno di pasta sfoglia e accompagnandoli ad una gustosa tagliata di funghi porcini. Gli ingredienti necessari per questa ricetta sono: olio, 300 g di cipolla, 1 kg di baccalà dissalato, 2 rotoli di pasta brisèe, 600 g di funghi porcini surgelati, 1 spicchio d’aglio, 1 uovo, 300 ml di latte, semi di papavero qb e farina.

Preparazione. Affettate sottilmente le cipolle, aggiungete una presa di sale e soffriggetele in una padella con dell’olio. A parte saltate i funghi porcini con un po’ d’olio ed uno spicchio d’aglio per qualche minuto. A questo punto dedicatevi al pesce: infarinate i bocconcini di baccalà ed adagiateli nella padella con la cipolla, poi versate il latte e continuate la cottura per 20 minuti a fuoco basso. Intanto ricavate un disco, della stessa misura di una tortiera, dalla pasta sfoglia, ed adagiatelo su una placca rivestita da carta da forno. Decorate i bordi del vostro coperchio di pasta sfoglia con i ritagli avanzati, spennellateli con dell’uovo e spolverate con semi di papavero. Ricavate poi un altro disco di pasta sfoglia e modellatelo come fosse uno scrigno, realizzando i bordi. Cuocete entrambi i dischi a 180° finchè risulteranno ben dorati. Farcite lo scrigno di sfoglia con baccalà e funghi e richiudetelo con il coperchio “commestibile”.