Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Usa: sparatoria nel parcheggio di un college in Kentucky. Due morti

CONDIVIDI

Ennesimo episodio di violenza negli Usa legato all’uso senza troppi controlli delle armi da fuoco: ieri sera si è versato ancora sangue in un college del Kentucky, dove un uomo ha aperto il fuoco uccidendo due persone e ferendone una terza.

Sparatoria nel parcheggio di un college nel Kentucky – Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto fornite dal capo della polizia di Hazard, Minor Allen, un giovane di 21 anni ha aperto il fuoco nel parcheggio di un college del Kentucky uccidendo due persone e ferendone una terza. Le vittime sono un uomo di 50 anni, Jackie Cornett e una donna di 20, sua nipote Caitlin Cornett, mentre una ragazza adolescente è rimasta ferita. La polizia locale ha fornito anche il nome dell’aggressore, Dalton Stidham, il 21enne che ha fatto fuoco con un’arma semiautomatica di sua proprietà.

Paura all’interno del college – Al momento della sparatoria, avvenuta nel parcheggio di un college di Hazard, nel Kentucky, all’interno dell’istituto vi erano all’incirca trenta studenti, rimasti terrorizzati da quanto accaduto. Gli edifici sono rimasti chiusi per più di un’ora prima del via libera della polizia per uscire. Sono ancora sconosciute le cause che hanno spinto il giovane a commettere un atto così scellerato, ma si ipotizza siano state cause personali.

Barack Obama e l’uso delle armi negli Usa – Questo grave episodio di violenza, l’ennesimo episodio legato all’uso delle armi da fuoco da parte di cittadini negli Usa, si è verificato a poche ore dalla presentazione del presidente Barack Obama di una serie di proposte volte ad evitare ulteriori casi del genere, dopo le recenti stragi che si sono verificate in lungo e in largo nelle scuole del Paese e negli ultimi mesi hanno sconvolto l’intera America.