Home Spettacolo

Anticipazioni Servizio Pubblico 17 gennaio: Fini in studio per parlare della “Sciagura”

CONDIVIDI

Come sarà il ritorno di Santoro? Dopo una settimana di critiche e polemiche – piovute soprattutto da persone della sua stessa estrazione politica, che gli hanno rimproverato scarsa incisività nei confronti di Berlusconi nel “big match” di giovedì scorso – il conduttore avrà probabilmente qualcosa da dimostrare. Almeno a livello di consensi, perché lo share sta decisamente dalla sua; sono davvero inutili, in proposito, i sondaggi di Ballarò sciorinati dalla redazione di Servizio Pubblico per difendersi dalle accuse di aver fatto buon gioco a Berlusconi. E un indizio della ripartenza aggressiva di Santoro è forse già il titolo della puntata di stasera: “La sciagura sei tu!”. Non si sa esattamente a chi sia rivolta la frase, anche se – dirla tutta – qualche idea in mente viene. Incassato il “no comment” di Bersani e Monti, che non hanno replicato all’invito della redazione di Santoro, il conduttore campano potrà dibattere comunque in studio con un nutrito gruppo di politici a caccia di voti.

Fli, Fiom e Lega – Presenti in studio: Gianfranco Fini, reduce da Ballarò e stasera rappresentante della coalizione a sostegno di Monti (di cui fa parte anche Futuro e Libertà), Matteo Salvini della Lega Nord (alleata ormai ufficialmente con il Pdl) e Maurizio Landini della Fiom. Come sempre, al fianco di Santoro ci sarà la sua squadra composta da Marco Travaglio, Giulia Innocenzi, Luisella Costamagna, Gianni Dragoni e il vignettista Vauro. Squadra orfana di Sandro Ruotolo, che ha deciso di accettare l’invito di Antonio Ingroia, candidandosi alle prossime elezioni per la lista Rivoluzione Civile.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram