Calciomercato Torino, Barreto è ufficiale: Sansone verso la Samp

Calciomercato Torino – Dentro Barreto, che da poche ore è ufficiale, fuori Sansone, sempre più vicino a Genova, sponda Samp: il gioco di incastri, almeno sulla carta, sembra perfetto. Per il momento, l’unica certezza è che Giampiero Ventura può riabbracciare il suo pupillo: “Il Torino Football Club – la nota emessa poco fa dal club granata sul proprio sito ufficiale – comunica di aver acquisito a titolo definitivo con accordo di partecipazione dall’Udinese Calcio il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Paulo Vitor De Souza Barreto“. Per la comproprietà del 27enne attaccante di Rio de Janeiro, Cairo ha versato nelle casse friulane 1,8 milioni.

Verso Pescara – Barreto ha già svolto il primo allenamento con i nuovi compagni: da qui a sabato, Ventura ne valuterà le condizioni fisiche – il brasiliano, che non mette piede in campo dal 7 ottobre scorso, in questa stagione ha collezionato appena 151 minuti – e poi deciderà se portarlo a Pescara. Pur dovendo fare a meno di Bianchi, squalificato, e del giovane Diop, andato ko la scorsa settimana, difficilmente il tecnico lo lancerà dal 1′: con ogni probabilità, nel match dell’Adriatico (in cui si rivedrà Santana, che da questa settimana ha ripreso ad allenarsi in gruppo) la coppia d’attacco sarà formata da Meggiorini e Sansone.

Pista calda – Per l’ex attaccante del Sassuolo, quella di domenica potrebbe essere l’ultima partita in granata. A dispetto delle parole di Cairo (“Lo cercano in tanti, ma l’ho pagato profumatamente e non lo cedo“), la pista che porta a Genova è ancora calda: “Sarebbe felicissimo di andare alla Sampdoria, ed è chiaro che non sta bene al Torino – l’ammissione di Donato Di Campli, agente di Sansone – . Ora, però, devono trovare un accordo le due società: credo che i granata vogliano monetizzare la sua cessione“. Quel che è certo è che non si concretizzerà lo scambio con Maresca, che in questa stagione ha già vestito due maglie e non potrebbe indossarne una terza, né quello con Pozzi, promesso sposo del Siena.