Probabili formazioni Genoa-Catania: incerto Almiron

Probabili formazioni Genoa-Catania – Con 17 punti e due posizioni dalla coda della classifica, il Genoa deve cercare per forza di vincere. A tutti i costi.Aspettando l’arrivo di Ruben Olivera e Enis Nadarevic, Delneri ha in questi giorni chiamato in allenamento un drappello di ragazzi dalle giovanili, mentre sono ritornati i convocati dell’under 21 (Piscitella, Immobile e Bertolacci). La squadra deve recuperare il terreno perduto in una stagione dall’andamento altalenante, al contrario del Catania, in stallo a metà classifica. Per i siciliani l’obiettivo in questo momento è di preservare il piazzamento.

Genoa – A Pegli si sono svolti allenamenti frammentati, con molti giocatori che hanno dovuto seguire un programma personalizzato. Kucka, rallentato da un po’ di affaticamento, dovrebbe essere disponibile contro il Catania, come anche Ferronetti, che si è a lungo allenato con i compagni. Ci sarà anche Rossi, nonostante i problemi all’occhio rimediato nell’ultima giornata di campionato, mentre saranno ancora assenti Vargas e Jankovic. Così probabilmente mister Delneri disporrà un classico 4-4-2, con Sampirisi, Granqvist, Manfredini e Moretti nella barriera difensiva, davanti alla porta di Frey. A spingere l’asse centrale troveremo invece Rossi e Antonelli sulle ali destra e sinistra, con Kucka e Matuzalem centrali. Il binomio d’attacco sarà invece formato da Immobile e Borriello. A disposizione: Tzorvas, Donnarumma, Bovo, Jorquera, Tozser, Melazzi, Piscitella, Bertolacci, Said e Floro Flores. Allenatore: Delneri. Squalificati: Pisano e Seymour Indisponibili: Ferronetti, Jankovic e Vargas.

Catania – Numerosi gli assenti per il Catania, sia per ragioni fisiche che opportunistiche per il periodo di mercato. Mentre infatti Almiron potrebbe non partecipare alla partita, per una lesione all’adduttore, Ricchiuti, Paglialunga e il recuperato Biagianti sono preda delle offerte che arrivano dagli altri club. La corazzata di Maran potrebbe essere disposta con un aggressivo 4-3-3, in cui troverebbero spazio nel ruolo più avanzato i tre condottieri Gomez, Bergessio e Barrientos. Di supporto a centrocampo, all’incerto Almiron si affiancheranno sulle fasce Izco e Salifu. Mentre la difesa della porta occupata da Andujar, sarà affidata al blocco Rolin-Spolli, equipaggiato ai lati da Alvarez sulla destra e Marchese sul lato opposto. A disposizione: Frison, Terracciano, Potenza, Bellusci, Augustyn, Capuano, Paglialunga, Ricchiuti, Doukara, Castro e Keko. Allenatore: Maran. Squalificati: Lodi e Legrottaglie. Indisponibili: Sciacca e Biagianti.