Valerio Mastandrea torna in teatro con Qui e ora

Valerio Mastandrea, uno dei più grandi protagonisti del cinema italiano contemporaneo (ricordiamo Romanzo di una strage di Tullio Giordana, La prima cosa bella e Tutta la vita davanti di Virzì tra i titoli più noti al grande pubblico) torna in scena con una novità assoluta di Mattia Torre, giovane autore della serie cult Boris e, per il teatro, di 456 andato in scena la scorsa stagione.

Fra grottesco, malinconia e ironia, lo spettacolo comincia con un incidente appena avvenuto in una strada secondaria di un’isolata periferia romana, completamente deserta, senza passanti, né case. Un incidente spettacolare: a terra, a pochi metri l’uno dall’altro, due uomini sulla quarantina…

Dal 23 gennaio al 3 febbraio Qui e ora andrà in scena al Teatro Franco Parenti di Milano. Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito internet http://www.teatrofrancoparenti.com/.