Calciomercato Juventus, Gabbiadini e Diakitè: Conte punta al ribasso

Calciomercato Juventus – Prima Drogba, poi Llorente e Lisandro Lopez, adesso gli obiettivi di Beppe Marotta calano vertiginosamente di qualità ed esperienza. Come riporta oggi in prima pagina ‘La Gazzetta dello Sport’ i dirigenti bianconeri si stanno muovendo per portare a Torino Gabbiadini e il difensore centrale in rotta con la Lazio Diakitè. Antonio Conte si aspetta ben altro per continuare a fare la voce grossa in Serie A e affrontare le prossime gare di Champions a testa alta.

Arrivi – I giocatori citati poc’anzi non hanno la giusta esperienza per poter aiutare nell’immediato, per motivi differenti. Gabbiadini è una buona promessa, ma solo tra qualche anno potrebbe essere pronto per la Juventus: se così non fosse qualcuno dovrebbe spiegare perchè invece di farlo approdare in Piemonte ad inizio stagione lo si è girato in prestito al Bologna. Per Diakitè il discorso è differente. Si tratta di un buon giocatore, classe 1987 quindi ancora giovane e inoltre acquistabile a buon mercato, visto il suo contratto in scadenza con i biancocelesti. Il suo punto debole sarebbe l’esperienza in pratica inesistente in campo internazionale, se non qualche sporadica apparizione in Europa League con i capitolini.

Delusione – I tifosi bianconeri non sono certo felici dei nomi che si stanno accostando alla ‘Signora’, visto che c’è poco da dormire sonni tranquilli: Lazio e Napoli sono a tre punti di distanza e lo scontro diretto con le concorrenti è in entrambi i casi in trasferta. Anche il tecnico, sempre apparentemente con la proprietà da buon professionista, potrebbe sul medio termine capire che per trionfare anche a livello mondiale è meglio cambiare aria: in Inghilterra farebbero  a gara per accaparrarsi le sue qualità, forse Agnelli farebbe bene ad aprire il portafogli e accontentarlo.