Home Cultura Arte: Notizie dal mondo dell'Arte Open di Daniel Ezralow in scena all’Arcimboldi di Milano (foto)

Open di Daniel Ezralow in scena all’Arcimboldi di Milano (foto)

Daniel Ezralow è un vero pilastro della coreografia e della danza contemporanea e le sue collaborazioni hanno più volte varcato i confini del suo mondo: nella moda con Roberto Cavalli; nella produzione di video musicali con artisti del calibro di Andrea Bocelli, David Bowie, Ricky Martin, U2 e ad altri ancora; in teatro con Why,Aeros,Love del Cirque du Soleil, Cats nella versione italiana della Compagnia della Rancia, Tosca – Amore Disperato di Lucio Dalla, il musical Spiderman – turn off the dark, diretto da Julie Taymor con le musiche di Bono e The Edge; per il cinema fra cui il recentissimo Across the Universe, film-musical di Julie Taymor.
Ezralow ha inoltre un rapporto speciale con l’Italia: ha lavorato per Amici di Maria De Filippi oltre che per le ultime tre edizioni del Festival di Sanremo.

Il suo nuovo spettacolo, Open, sbarca al Teatro Arcimboldi di Milano. Scritto a quattro mani con Arabella Holzbog, vede sul palco meneghino la DeConstruction Company, un gruppo di bravissimi ballerini ovvero Chelsey Arce, Dalila Frassanito, Santo Giuliano, Stephen Hernandez, Kelsey Landers, Re’Sean Pates, Marlon Pelayo, Anthea Young, artisti proveniente da diverse esperienze.

Il pubblico presente all’Arcimboldi è decisamente numeroso. Lo spettacolo inizia verso le 21 e 20 e per un’ora abbondante catalizzerà l’attenzione dei presenti. Uno show molto curato, coreografie molto televisive, talvolta cinematografiche. Sul palco oltre ai ballerini vi sono pannelli mobili su cui vengono proiettate luci ed immagini.
Un unico difetto, forse non secondario, è pero piuttosto evidente: la danza è spesso in secondo piano, sovrastata dall’impatto della scenografia. Evidentemente si tratta di una scelta di Ezralow ed il pubblico dell’Arcimboldi all’uscita del teatro sembra aver molto apprezzato quanto visto poco prima.

Fotografie di Pier Luigi Balzarini