Nina Moric parla della condanna a Corona: “Spero che soffra in carcere”

Nina Moric commenta la condanna al carcere dell’ex marito Fabrizio Corona. Infatti l’ex re dei paparazzi è stato condannato a scontare una pena di cinque anni di reclusione e a pagare una multa di mille euro per estorsione aggravata e trattamento illegale dei dati personali ai danni del calciatore David Trezeguet. Dopo tale condanna per l’ex fidanzato di Belen Rodriguez non sono è più previsto l’affidamento ai servizi sociali ma il carcere, anche se al momento Fabrizio Corona si è reso irreperibile. Infatti la polizia, che ha il compito di portarlo in carcere, non riesce a trovarlo e per tale motivo Corona è stato dichiarato latitante.

“Questa volta spero che Fabrizio in carcere soffra, perché solo soffrendo e riflettendo potrà fare un esame di coscienza”,
queste sono state le parole di Nina Moric nello studio di Verissimo, il programma condotto da Silvia Toffanin, dove la modella croata era ospite sabato 19 gennaio. Lei comunque gli resterà accanto, anche perchè è il padre di suo figlio Carlos. “Ultimamente Fabrizio mi sembrava un uomo sperduto e infelice. Sono molto addolorata per quel che gli è successo. Anche se l’amore tra noi è svanito, come amica cercherò di aiutarlo in tutti i modi, perché in fondo ha un buon cuore”, ha aggiunto poi la modella, per poi concludere: “Lui e Lele Mora si sono rovinati a vicenda a causa dei soldi. Io voglio bene a Lele Mora ma dico che ha dato una mano a Fabrizio affinché diventasse l’uomo che è ora”.