Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calciomercato Milan, sfuma il sogno Kakà

CONDIVIDI

Calciomercato MilanRicardo Kakà non tornerà al Milan, sfuma questo cavallo di ritorno, con l’amministratore delegato che ha spiegato chiaramente i motivi: “L’affare è saltato per motivi fiscali, Ricky aveva detto sì”. A questo punto il brasiliano rimarrà a Madrid a svernare scaldandosi con i 12 milioni a stagione che percepisce.

Fortuna – All’indomani di una trattativa evaporata, parlare di fortuna può sembrare strano, ma alla luce dei ragionamenti fatti precedentemente, maturati dalle prestazioni che il sudamericano sta dando da ormai tre o quattro stagioni, è tutt’altro che tale. Il problema quindi è che il Real Madrid ha detto no al prestito di 30 mesi, perchè sarebbe stato impossibile mettere a bilancio un prestito (che poi si sarebbe trattato di un regalo) di un calciatore pagato 67 milioni di euro. Siccome al Milan non sfiora l’idea di pagare per avere un calciatore in cui si dichiara di credere, tutto è tramontato.

Idee – Dopo tutta questa giostra, Balotelli, Kakà e addirittura Beckham, ecco le parole del numero due del Milan: “Mi sa che non arriverà nessuno”. Dunque prima spazio ai giovani, poi spazio ai cavalli (decotti) di ritorno, per terminare senza acquisti perchè non se ne ha bisogno. Se un qualsiasi collega a Milanello facesse qualche domanda di tanto in tanto, occorrerebbe seriamente chiedere conto delle dichiarazioni continue alle quali solo saltuariamente seguono i fatti. Ove ciò succede non è poi detto che questi siano la conseguenza delle idee che si avevano, anzi è probabile che siano l’opposto. Questo per dire che probabilmente serve una svolta societaria, perchè le costruzioni mediatiche vanno bene quando si ‘copre’ tutto con una pioggia di milioni e campioni: ora che Berlusconi non investe più tutti i nodi vengono al pettine.