Calciomercato estero, il Chelsea punta Luciano Spalletti

Calciomercato esteroLuciano Spalletti potrebbe essere l’obiettivo numero uno di Roman Abramovich, il quale sta cercando un allenatore estroso cui mettere in mano la rosa del Blues. Il patron stava dando la caccia a Guardiola ormai da mesi, il suo pressing è stato costante, ma alla fine il calatano ha scelto, un pò a sorpresa e con rammarico del magnate, il Bayern Monaco.

Mourinho – Sembra che un ex in casa Chelsea si stia proponendo insistentemente, trattasi di Josè Mourinho, il quale ha appena compiuto mezzo secolo e a fine stagione si ritroverà senza una squadra. Da Londra nessuno è entusiasta della minestra riscaldata, e del carattere del lusitano, meglio puntare su un allenatore che da sempre ha fatto del gioco il suo cavallo di battaglia.

Curiosità – Per il calcio italiano vedere Spalletti in una grandissima del calcio  europeo e mondiale è in primis motivo di orgoglio, in secondo luogo ragione di grande curiosità: dopo aver trionfato in Russia con lo Zenit, col quale ha vinto 2 campionati, una supercoppa e una coppa nazionale, una sfida sui palcoscenici importanti è una chance che il mister toscano merita. Anche in campo internazionale, dopo le Champions con la Roma non è che abbia fatto vedere grandi cose, nonostante il suo calcio sia molto europeo. Insomma, vederlo con una rosa giovane e molto forte sarebbe bello e l’ideale per il suo modo di intendere il calcio: in fin dei conti i colori sociali dei due club si assomigliano, così come lo stipendio che andrebbe a percepire. Quello che cambia semmai sono le prospettive sportive e di vita: San Pietroburgo è  una bella città, ma Londra ha una vivibilità senza pari nel Vecchio Continente.