Corona rientra in Italia, folla di fan al suo arrivo: “Fabrizio siamo con te”

È atterrato alle ore 17.15 circa, all’aeroporto di Milano Malpensa, il volo proveniente da Lisbona, a bordo del quale viaggiava il fotografo dei vip, Fabrizio Corona, arrestato due giorni in Portogallo.

Fabrizio Corona atterra a Milano nel pomeriggio – Dopo quattro giorni di latitanza, l’agente dei fotografi, Fabrizio Corona è atterrato in Italia, all’aeroporto di Malpensa questo pomeriggio, dopo l’arresto a Cascais, dove il fotografo si sarebbe consegnato spontaneamente. Ora Fabrizio Corona dovrà scontare la sua pena nel carcere di Busto Arsizio, dove passerà oltre sette anni per l’estorsione che lo stesso Corona attuò nei confronti dell’ex giocatore della Juventus, David Trezeguet.

Folla di fan all’aeroporto per l’arrivo di Corona – Al suo arrivo a Malpensa, Fabrizio Corona ha trovato una folla di fan, una cinquantina in tutto, che, quasi stessero aspettando una star hollywoodiana, con cartelloni, cori e striscioni, hanno manifestato la loro dedizione e il loro appoggio al fotografo. I fan di Fabrizio Corona hanno intonato cori “contro i politici, che sono i veri ladri”. Stando alle parole di alcuni giovani che si sono raccolti all’interno dell’aeroporto di Malpensa, in attesa di vedere scendere Corona, non è giusta una condanna così pesante nei suoi confronti. Non è solo lui a non rispettare le regole. Però i politici in carcere non ci vanno”.

Delusione per i fan – Tutti i fan che si sono riuniti all’aeroporto di Malpensa a Milano sono rimasti delusi nel constatare l’impossibilità di vedere la loro ‘star’. Fabrizio Corona, infatti, scortato dagli uomini della sicurezza delle forze dell’ordine, ha lasciato l’aeroporto milanese a bordo di un fuoristrada scuro, senza poter parlare e vedere da nessuno.