I CopaRoom tornano al Blue Note, dopo il sold out di dicembre

Dopo il sold out registrato il 18 dicembre con i biglietti per la serata esauriti in pochi giorni, lo spettacolo Nostalgia in Blue della swing band CopaRoom tornerà al Blue Note di Milano sabato 26 gennaio.
Lo show, caratterizzato da una grande energia, presenta brani indimenticabili scritti Cole Porter, Rodgers & Hart, George Gerswhin, Thelonious Monk e molti altri grandi autori che hanno firmato pagine importanti della storia del jazz. Un modo per avvicinarsi a un genere musicale raffinato anche per chi non è un esperto, ma ama la buona musica.
I CopaRoom riusciranno a trasportare il pubblico nelle atmosfere degli anni Cinquanta a Las Vegas, unendo al grande talento degli artisti presenti sul palco l’eleganza delle creazioni di Patrizia Pepe, che veste la band in occasione del tour teatrale 2012/2013.

La swing band CopaRoom è formata da sette giovani jazzisti di lunga esperienza: Angelo D’Alessandro (voce), Sara Pacitto (voce), Lucio Enrico Fasino (contrabbasso), Alessandro Sicardi (chitarra), Fabio Visocchi (pianoforte), Domenico Mamone (Sax baritono e contralto) ed Eric Cisbani (batteria). Il nome del gruppo si ispira al bar Copa Room che si trovava all’interno del Sands Hotel di Las Vegas, luogo storico che ha ospitato il meglio della musica come, ad esempio, Judy Garland, Shirley MacLaine, Marlene Dietrich, Dean Martin e Jerry Lewis, Louis Armstrong, Red Skelton, Frank Sinatra, Sammy Davis Jr, e Ella Fitzgerald.