“La madre”: uscirà a febbraio il nuovo film di Guillermo Del Toro

Guillermo del Toro torna nelle sale cinematografiche con “La Madre” (Mama), un atteso thriller soprannaturale che negli Stati Uniti sta già facendo registrare incassi record. Il film – prodotto con “soli” 15 milioni di dollari – è uscito negli USA il 18 Gennaio,  nel week-end del Martin Luther King’s Day, e ha totalizzato 33 milioni di dollari, rientrando così nella top 10 delle migliori aperture di questa festività. Ora l’uscita italiana del film – rende noto l’ufficio stampa di Nbc Universal – è stata nettamente anticipata al prossimo 28 Febbraio (rispetto al 1 agosto, precedentemente in programma), per garantire al nostro mercato la maggiore vicinanza possibile con l’uscita americana.

Sinossi ufficiale – “La madre” racconta l’inquietante storia di due ragazze che spariscono nel bosco, nel giorno in cui i loro genitori restano uccisi. A distanza di anni verranno ritrovate e inizieranno una nuova vita, ma si renderanno conto che qualcuno o qualcosa, di notte, ancora desidera rimboccare loro le coperte.Cinque anni prima, le sorelle Victoria e Lilly scomparvero dal quartiere in cui abitavano, senza lasciare traccia. Da allora lo zio Lucas (Nikolaj Coster-Waldau) e la sua fidanzata Annabel (Jessica Chastain) non hanno fatto altro che cercarle. Ma quando le ragazze vengono incredibilmente ritrovate vive in un rifugio fatiscente, la coppia inizia a chiedersi se le ragazze siano gli unici ospiti ad essere stati accolti nella loro casa. Mentre Annabel cerca di ricreare una vita normale per le due sorelle, cresce la sua convinzione che in casa aleggia una presenza maligna. Le sorelle presentano semplicemente i sintomi di un trauma o c’è veramente un fantasma che si aggira intorno a loro?  E come hanno fatto a sopravvivere tutti questi anni da sole? Mentre la donna cerca risposte a queste domande spaventose, si renderà conto che i sussurri che echeggiano in casa  quando le ragazze vanno a letto, provengono dalle labbra di una presenza letale.