Probabili formazioni Empoli-Novara: riecco Bassi, dubbio Mehmeti

Probabili formazioni Empoli-Novara – Bassi torna a disposizione, Mehmeti è in dubbio: queste le principali novità sulla partita in programma domani pomeriggio allo stadio Castellani. Superato a pieni voti l’esame di Reggio Calabria nell’ultima del 2012, l’Empoli va in cerca del 9° risultato utile consecutivo: dal 10 novembre, giorno dello scivolone di Crotone, la banda di Sarri ha messo insieme 5 successi e 3 pari volando al 5° posto in classifica, in piena zona play-off. Situazione molto diversa in casa Novara, dove l’incubo play-out è più che mai vivo: dopo i tre punti conquistati contro il Grosseto un mese fa, i ragazzi di Aglietti hanno bisogno di fare risultato anche lontano dal Piola. Fischio d’inizio domani alle ore 15.00, arbitro Federico La Penna di Roma 1. Diretta tv su Sky Calcio 5.

Empoli – Dopo aver saltato la sfida di Reggio Calabria, Bassi è pronto a riprendere il proprio posto tra i pali a discapito di Pelagotti. Nel reparto arretrato mancherà ancora Pratali, vittima di un problema alla bocca rimediato sabato scorso: Sarri sembra intenzionato a mandare in campo la stessa difesa vista al Granillo. Anche dalla cintola in su non dovrebbero esserci novità: toccherà ancora a Tavano e Maccarone, con il supporto di Saponara, guidare l’attacco empolese. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Tonelli, Regini, Hysaj; Moro, Valdifiori, Croce; Saponara; Tavano, Maccarone. All. Sarri.

Novara – La squadra piemontese arriva alla sfida di domani in piena emergenza: oltre a Lodi, mancheranno Buzzegoli, Barusso, Parravicini e Libertazzi. La buona notizia è data dal rientro di Lisuzzo, che affiancherà Perticone al centro della difesa: sulla destra dovrebbe agire Colombo, all’esordio. In mezzo al campo, con Pesce ed il rientrante Marianini, dovrebbe partire dal 1′ il portoghese Fernandes. Dubbio Mehemti là davanti: se lo svedese dovesse dare forfait, con Gonzalez e Lazzari potrebbe giocare Rubino. Questa la probabile formazione (4-3-3): Bardi; Colombo, Perticone, Lisuzzo, Alhassan; Marianini, Pesce, Fernandes; Gonzalez, Mehmeti; Lazzari. All. Aglietti.