“Ready to die”: Iggy Pop & The Stooges terminano le registrazioni del nuovo album

A sei anni dall’ultimo “The weirdness” (2007), tornano Iggy Pop & The Stooges. Stando a quanto riportato dal sito americano Hit Fix, la storica band di Ann Arbor ha appena terminato le registrazioni del nuovo album, dal titolo “Ready to die”. Il produttore Ed Cherney – già collaboratore di Iggy Pop per l’album “Brick by brick” (1990) – avrebbe terminato pochi giorni fa il missaggio dell’album ai Village Recorders Studio di Los Angeles. Interrogato sulle caratteristiche dell’album, Cherney ha dichiarato: “Sono gli Stooges dei vecchi tempi. E’ crudo. Ci sono grandi canzoni, ma non necessariamente grandi ritornelli. Sono gli anti-cristo degli inni“.

Un album di ritorni – “Iggy Pop sa cosa vuole dire – ha aggiunto il produttore -. Sta guardando il mondo attorno a lui“. Significativi, in questo senso, i titoli di alcuni brani: “I Got A Job But It Don’t Pay Shit” (“Ho un lavoro ma mi pagano di merda”) e “Gun” (“pistola”, parola delicata in questo periodo di ampie discussioni sull’uso delle armi negli Stati Uniti). L’album segna inoltre il ritorno alla chitarra di James WIlliamson, subentrato a Ron Asheton, scomparso nel 2009 a causa di un infarto fulminante, E’ il ritorno di Williamson negli Stooges dopo 40 anni: il chitarrista aveva lasciato la band dopo l’album “Raw power” del 1973. Per ora, i fan di Iggy Pop & The Stooges dovranno accontentarsi di queste succose indiscrezioni: la data di pubblicazione di “Ready to die” non è ancora stata resa nota.
photo credit: kk+ via photopin cc